SPECIAL LINKS

 

AMBITO GENERALE

       

SPECIAL LINKS SUCCESSIVI LA PUBBLICAZIONE (15.05.2008)
DEL TESTO UNICO IN MATERIA DI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO (D.LGS. 81/2008)

  

1

Scheda di sopralluogo aziendale secondo il Testo Unico Sicurezza  

Commento
Scheda di sopralluogo, redatta da un ente istituzionale, integrata con il controllo del sistema prevenzionistico aziendale.

2

I contenuti del Documento di Valutazione dei Rischi secondo il Testo Unico Sicurezza  

Commento
Criteri generali e modalita' operative per una corretta compilazione del documento di valutazione dei rischi secondo secondo il Testo Unico Sicurezza.

3

Modulistica per gli adempimenti aziendali secondo il Testo Unico Sicurezza  

Commento
Modulistica per i primi adempimenti aziendali secondo la nuova normativa in materia di sicurezza e salute sul lavoro (D.Lgs. 81 del 9/4/2008)

4

Manuale della sicurezza e salute sul lavoro  

Commento
Il presente Manuale della Sicurezza e Salute sul lavoro e' un documento di valutazione dei rischi che recepisce gli adeguamenti previsti dal D.Lgs. 81/08 (Testo Unico in materia di Sicurezza e Salute sul Lavoro) ed e' strutturato con capitoli aggiornabili separatamente che permetteno una piu' facile possibilità di consultazione, controllo e verifica.

5

Raccolta di documenti di valutazione dei rischi  

Commento
Interessante raccolta di documenti sulla valutazione del rischio secondo il testo unico sicurezza relativi ad aziende di diversi comparti produttivi.

6

Modelli e guide per la sicurezza sul lavoro  

Commento
Nutrita raccolta di modelli e guide per la corretta implementazione del testo unico sicurezza.

7

Check lists rischi specifici e gestione sicurezza aziendale  

Commento
Utili check lists per l'individuazione dei pericoli, la valutazione dei rischi e le misure di prevenzione e protezione negli ambienti di lavoro nonche' per l'analisi dei sistemi di gestione della sicurezza aziendale (gestione degli infortuni e degli incidenti, gestione dell'informazione / formazione dei lavoratori, gestione delle manutenzioni, gestione degli appalti, gestione della sorveglianza sanitaria, gestione dell'emergenza).

8

Corsi per sistemi di gestione della sicurezza  

Commento
Corsi per sistemi di gestione della sicurezza completI di check lists, modulistica, materiale didattico, ecc... .

9

DUVRI  

Commento
Fac-simili di DUVRI per la corretta gestione dei contratti d'appalto, d'opera o di somministrazione.

10

Accordi sulla nuova formazione: quadri riepilogativi  

Commento
Interessanti quadri riepilogativi sulla nuova formazione in materia di sicurezza e salute sul lavoro di datori di lavoro, dirigenti, preposti e lavoratori.

11

Slides corso di formazione per RSPP  

Commento
Raccolta di slides per corso di aggiornamento per RSPP relative agli accordi sulla formazione, organi di vigilanza, requisiti di sicurezza e salute dei luoghi di lavoro, rischio biologico, linee guida vibrazioni, giurisprudenza, ecc...

12

Linee guida per le procedure standardizzate di valutazione dei rischi  

Commento
Per
 guidare il datore di lavoro di aziende fino a 10 lavoratori nella corretta redazione del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) con le procedure standardizzate un ente istituzionale ha elaborato queste linee guida che hanno la finalità di fornire semplici e chiare indicazioni operative per la valutazione dei rischi e la stesura della documentazione conseguente, in conformità al D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. e al D.M.  30/11/2012.
Queste procedure standardizzate possono essere
 utilizzata anche da aziende fino a 50 lavoratori (con esclusione di quelle ad alto rischio nonché quelle in cui si svolgono attività che espongono i lavoratori a rischi chimici, biologici, da atmosfere esplosive, cancerogeni o mutageni, o connessi all’esposizione ad amianto).

13

Liste di controllo, modulistica e procedure per i Sistemi di Organizzazione e Gestione della Sicurezza  

Commento
Raccolta di liste di controllo, modulistica e procedure per una corretta implementazione di un Modello di Organizzazione e Gestione della Sicurezza.

14

Sicurezza e analisi del rischio  

Commento
Fantastica serie di documenti sulla sicurezza e analisi del rischio.

15

Adempimenti in materia di sicurezza e salute sul lavoro  

Commento
Vademecum sugli adempimenti in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

16

Modalita' di controllo della sicurezza e salute nelle aziede  

Commento
Documenti che riportano le indicazioni di un Ente di controllo sulle modalita' di svolgimento delle ispezioni relative alla sicurezza e salute sul lavoro..

           
       

SPECIAL LINKS ANTECEDENTI LA PUBBLICAZIONE (15.05.2008)
DEL TESTO UNICO IN MATERIA DI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO (D.LGS. 81/2008)

       

1

Tutte le linee guida sul D.Lgs. 626/94  

Commento
Le presenti 18 linee guida costituiscono la prosecuzione del lavoro e degli impegni assunti dalle Regioni con il documento adottato dalla Conferenza dei Presidenti e delle Province autonome contenente "Prime linee di indirizzo per l'attuazione del decreto legislativo n. 626/94 di recepimento delle direttive CEE per il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro".
Tale documento, nato dall'esigenza di offrire un primo ed immediato contributo interpretativo e di indirizzo sulla nuova normativa, rinviava a successive fasi di approfondimento e di intervento la definizione di linee guida che affrontassero in modo più completo i vari aspetti organizzativi, procedurali e tecnici connessi all'attuazione della legge.
Il documento rappresentava anche un primo momento di comune orientamento tra le Regioni, consapevoli dell'importante ruolo loro attribuito dalla legge come punti di coordinamento, sintesi e stimolo delle attività di prevenzione e vigilanza.
Seguendo con costante impegno questa linea di condotta si è svolta un'intensa attività che ha coinvolto un numero molto rilevante di qualificati collaboratori di numerose regioni italiane che hanno prodotto questo testo attualmente considerato, a buon diritto, il più
forte punto di riferimento e di omogeneizzazione per l'applicazione del D.Lgs 626/94 a livello nazionale.

2

Modelli di buona pratica aziendale per la promozione della sicurezza e salute nei luoghi di lavoro  

Commento
Gli esempi concreti di buona pratica presenti in questo manuale esemplificano come sia possibile integrare la promozione della sicurezza e salute nella vita quotidiana delle aziende. L'attuazione di misure volte ad attuare la salute ed il benessere dei lavoratori determina sostanziali risparmi in termini economici, grazie alla significativa riduzione del fenomeno dell'assenteismo e degli infortuni sul lavoro, ad un minore ricambio dei dipendenti e ad un'aumentata produttività. Le diverse dimensioni delle società illustrate in questa pubblicazione (dalle piccole imprese con pochi dipendenti alle grandi aziende con una forza lavoro di migliaia di unità) dimostrano come queste procedure di buona pratica possano essere applicate a qualsiasi realtà aziendale.

3

Opuscoli informativi plurilingue sul D.Lgs. 626/94      

Commento
Questa serie di agevoli manualetti illustrati può essere un utile ausilio per tutte quelle aziende che impiegano lavoratori extracomunitari in quanto consente di fornire indicazioni di base sulla sicurezza in diverse lingue, tra cui, oltre all'inglese e al francese, ci sono anche l'arabo, il serbo-croato e il cinese.

4

Infortuni sul lavoro e malattie professionali  

Commento
Che cosa è un infortunio sul lavoro? Che cosa è una malattia professionale? Cosa fare quando si verificano? A chi comunicarlo? Che cosa ha diritto di sapere e di fare il Rappresentante dei Lavoratori?
Queste sono alcune domande tipo alle quali dà risposta questo manuale ricchissimo di mappe concettuali.
Domande che a prima vista sembrerebbero semplici, ma in realtà nascondono un bisogno di conoscere in maniera adeguata sia tutta una serie di procedure amministrative da attivarsi direttamente o indirettamente per avviare l’iter corretto previsto dalle normative vigenti sia le modalità con cui procedere per tutelare i lavoratori infortunati o ammalati a causa del loro lavoro.

5

Manualetto informativo sulla prevenzione infortuni e igiene sul lavoro  

Commento
Questo opuscolo, liberamente stampabile, costituisce un utile ausilio per tutte le aziende che vogliono dare una prima serie di informazioni generali ai propri dipendenti sulla sicurezza e salute sul lavoro; vengono affrontati, infatti, tutti i principali temi in materia in modo semplice e con l'ausilio di numerosi disegni.

6

6.1) Principali contenuti del documento di valutazione dei rischi  

6.2) Come redigere il documento di valutazione dei rischi     

6.1) Commento
Questo documento, redatto da una Commissione Sicurezza e Igiene, riporta le linee guida sui principali contenuti del documento di valutazione dei rischi in forma sintetica e chiara. Il loro scopo, è quello di essere di ausilio ai responsabili della attuazione del miglioramento della sicurezza del lavoro nella scelta dei consulenti esterni e del personale da impiegare in tale campo e nella valutazione dei contenuti del documento che costituisce il nucleo principale del D.Lgs 626/94.

6.2) Commento
Questa pubblicazione, redatta nell'ambito di un progetto regionale, illustra quali informazioni debbano essere contenute nel documento di valutazione dei rischi e le fasi del processo di valutazione dei rischi. Allegato al documento vi è, inoltre, un elenco di esempi di situazioni e di attività lavorative che richiedono una attenta valutazione dei rischi.

7

Informazioni per i lavoratori sui rischi e le emergenze  

Commento
Col presente manuale, distribuito ai dipendenti in servizio presso una importante Amministrazione statale, si e' inteso dare un sintetico e pratico strumento per la migliore comprensione ed attuazione delle disposizioni legislative previste dal Decreto Legislativo 626 e fornire, quindi, quelle informazioni necessarie affinché ciascun lavoratore possa essere informato sui rischi presenti negli ambienti di lavoro e sul comportamento da tenere per evitare o ridurre possibili eventi incidentali.

8

8.1) Sistema di gestione integrato della salute e sicurezza sul lavoro  

8.2) Sistema di gestione per la qualita', la sicurezza e l'ambiente: un caso aziendale  

8.3) Manuale di gestione integrata ambiente e sicurezza  

8.4) Linee guida per la gestione dei sistemi di sicurezza  

8.5) Il sistema di gestione integrata ambiente e sicurezza: come realizzarlo  

Commenti
8.1)
Un gruppo di lavoro normativo, comprendente anche associazioni sindacali e datoriali, ha redatto questo importante documento di supporto ai sistemi di gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, non destinato alla certificazione né all'uso per la vigilanza dell'autorità. Il gruppo di lavoro ha recentemente preparato alcuni documenti integrativi, con indicazioni più operative che ne rendono ancora più agevole l’applicazione del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro da parte delle imprese.

8.2) Questo interessante e completo lavoro rappresenta l'esperienza della progettazione e sviluppo di un sistema integrato per la qualita', la sicurezza e l'ambiente all'interno di una grande azienda.

8.3) Questo manuale e' un utile esempio per la descrivere il sistema di gestione integrato dell’ambiente e della salute e sicurezza del lavoro, includendo tutte le attività tutti i prodotti e tutti i servizi dell'organizzazione che rientrano nel campo di applicazione.
Il presente manuale del sistema di gestione sintetizza l'organizzazione e la struttura del sistema di gestione integrato dell’ambiente e della salute e sicurezza sul lavoro (nel seguito: sistema di gestione integrato). È identificato con la sigla M ed è costituito da 7 capitoli numerati da 0 a 6:
il capitolo 0 contiene l’indice del Manuale, il complesso delle revisioni e l’elenco dei destinatari;
il capitolo 1, di carattere generale, descrive le principali attività e processi produttivi dell’azienda;
gli altri capitoli, numerati da 2 a 6, fanno riferimento alla struttura dei corrispondenti capitoli della norma UNI EN ISO 14001. Nella sezione dedicata alle “registrazioni” sono inoltre elencate le registrazioni previste dal manuale.

8.4) Queste linee guida e la specifica OHSAS 18001:1999 (Sistemi di gestione della Sicurezza – Specifica) sono state stilate in risposta all'urgente richiesta, da parte dei clienti, di uno standard per il sistema di gestione della Sicurezza con cui confrontare i propri sistemi di gestione e successivamente certificarli, e per creare una guida sull'attuazione di un tale standard.

8.5) Il presente sistema di gestione integrata ambiente e sicurezza e' stato studiato e realizzato con particolare riferimento alle necessita' di una Piccola o Media Impresa, ma con gli opportuni adattamenti è applicabile ad ogni tipologia di azienda e dimensione.

9

Breve corso sulla legislazione in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro  

Commento
Questa agevole presentazione in Microsoft Power Point vuole essere un utile strumento per dare un veloce inquadramento sulla legislazione applicabile in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro.

10

Note informative sulla sicurezza e salute sul lavoro  

Commento
Con questo link si ha accesso ad una raccolta di materiale informativo, prodotto nel corso degli anni, e distribuito al personale di un importante Istituto con l'intento di offrire uno strumento di consultazione di maggiore semplicità e rapidità. La sezione è arricchita anche da documentazione sugli aspetti della sicurezza e dell'igiene sul lavoro distribuita gratuitamente da Enti pubblici.

11

Tests di valutazione e linee guida sulla sicurezza e salute sul lavoro  

Commento
Interessanti raccolte di tests di valutazione e linee guida necessari per 'misurare' le reali le conoscenze in materia di sicurezza e salute sul lavoro dei lavoratori, dei loro rappresentanti e degli addetti alle emergenze.

12

Linee guida per la sicurezza e salute nelle piccole e medie imprese  

Commento
Il presente documento si propone l’obiettivo di fornire un modello organizzativo ispirato ai Sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza, con particolare attenzione alle esigenze tecniche ed organizzative delle Piccole e Medie Imprese (PMI), attraverso una lettura integrata con la legislazione esistente (D.Lgs. 626/94 e sue modifiche ed integrazioni) e con i modelli esistenti nel settore della qualità (in particolare la norma ISO 9004:2000).

13

Corso di comunicazione  

Commento
Le unità di lavoro di questo corposo corso di comunicazione sono suddivise in attività di gruppo e individuali su varie tematiche: gli elementi della comunicazione, la comunicazione verbale e non verbale, gli stili comunicativi, conflitto e decisionalita' nel gruppo, ecc ...
Le prime sono realizzate con attività d'aula e situazioni di laboratorio, l'attività individuale si realizza, invece, con schede di approfondimento e di autovalutazione.

14

Sicurezza degli impianti industriali  

Commento
Il presente documento contiene, raccolti e commentati, tutti i rapporti di incidente occorsi nel tempo in una determinata azienda e vuole rappresentare uno strumento quotidiano per la valutazione pratica dei rischi.
E' presente anche un corso che vuole fornire le basi di conoscenza dei sistemi di produzione industriali attraverso la loro identificazione e classificazione, la definizione dei modelli organizzativi, l’individuazione delle problematiche progettuali e gestionali. Il corso si sofferma in particolare sugli aspetti portanti nell’ottica della realizzazione dello studio di fattibilità per un impianto industriale: l'analisi del mercato e la progettazione del prodotto, la progettazione del processo produttivo e dei servizi, le problematiche di ubicazione (macro e micro) e di layout.

15

Cooperazione e coordinamento  

Commento
L’art. 7 del D.Lgs.626/94 detta analitiche prescrizioni nel caso di affidamento dei lavori ad imprese appaltatrici e/o lavoratori autonomi al fine di coordinare i rispettivi interventi nel campo della sicurezza.
Questo documento, aggiornato con la Legge 123/07, e' un esempio di come dovrebbe essere applicato correttamente l'art .7

16

Strumentazione di processo  

Commento
Caratteristiche metrologiche e operative di sensori per il controllo di processi industriali (sensori automatici di misura, sensori e trasduttori in A.T., ecc...).

17

Logistica industriale  

Commento
Lo scopo di questo corso è di fornire elementi di base necessari per comprendere che cosa sia un’azienda, come è organizzata e quali siano le dinamiche, interne ed esterne, di produzione. Vengono forniti strumenti utili alla fase di progettazione di sistemi produttivi e alla loro programmazione. Gli argomenti trattati sono correlati sempre a specifici casi aziendali.

           
       

Home page | In primo piano | Legislazione | Enti normativi | Norme tecniche | Aziende | Forum | Faq | Special links | Come abbonarsi