SPECIAL LINKS

 

CARTIERE

     

1

Profili di rischio nelle cartiere  

Commento
In questo documento vengono analizzati, con dovizia di particolari, i vari profili di rischio nel settore cartario sia per quanto riguarda i processi produttivi che per le macchine impiegate.
Nella produzione della carta vengono usate come materia prima sia cellulosa, che carta riciclata, perlopiù importate dall’estero. La carta prodotta in bobine viene impiegata dalle Aziende per la seconda lavorazione (cartotecniche) per produrre cartone ondulato (a partire dalla carta da imballo) o prodotti per uso igienico, quali fazzoletti, tovaglioli, carta igienica (a partire dalla carta tissue).
Le macchine principali utilizzate sono costituite dallo spappolatore, per la produzione dell’impasto, dalla macchina continua, che a partire dall’impasto crea il foglio in bobine, e dalla ribobinatrice, che avvolge le bobine su un’anima di cartone, e conferisce loro le dimensioni desiderate.

2

Migliori tecniche disponibili per le cartiere  

Commento
Il mondo dell'industria cartaria si è trovato da sempre di fronte al problema dell’impatto ambientale. La crescente richiesta di un prodotto esente da difetti da una parte (e quindi un maggior utilizzo di soluzioni chimiche), ed il rispetto dell'ambiente dall’altra (emissioni in atmosfera troppo alte, emissioni in corsi d’acqua troppo elevate) hanno spinto i grandi paesi, durante l’incontro del 1999 (svoltosi a KYOTO), a far rientrare entro certi limiti le emissioni per l’anno 2007. Le migliori tecniche disponibili riportate in questi due documenti forniscono agli operatori del settore le piu' avanzate tecnologie oggi disponibili per la prevenzione e la riduzione integrata dell'inquinamento di tale comparto produttivo.

3

Valutazione del rischio chimico nelle cartiere  

Commento
Il documento elaborato dalla Commissione Sicurezza di un'importante Associazione datoriale è nato con lo scopo di supportare le aziende cartarie nell'applicazione del D.Lgs. n. 25/2002 sul rischio chimico, ma costituisce uno strumento operativo chiaro e sintetico, utile per un primo approccio al Decreto, anche per aziende di altri comparti.

4

Analisi ambientale nel comparto produttivo cartario  

Commento
In questo documento vengono riportate le metodologie per l'analisi ambientale delle cartiere con una attenta analisi dei processi produttivi e degli indicatori ambientali.

5

5.1) Manutenzione programmata e gestione del magazzino in una cartiera  

5.2) Informatizzazione dei processi manutentivi  

5.1) Commento
In questo documento viene affrontato un nuovo approccio alla manutenzione, che prevede la sua pianificazione ed il progressivo spostamento delle risorse dagli interventi correttivi agli interventi preventivi, predittivi o migliorativi degli impianti, in modo da rendere la manutenzione una funzione efficace ed efficiente e trasformarla in un centro di costo a tutti gli effetti.

5.2) Commento
Il presente lavoro si propone di individuare, a partire dagli AUDIT aziendali, le necessità della funzione manutenzione del settore cartario e di definire una valida metodologia per la scelta del CMMS piu' consono alle esigenze delle aziende analizzate.

                  
 

Home page | In primo piano | Legislazione | Enti normativi | Norme tecniche | Aziende | Forum | Faq | Special links | Come abbonarsi