Info-crono-archivio

    

5 DICEMBRE 2011

  

   

Vuoi vedere anche tutte le altre notizie di lunedi' 5 dicembre 2011 e scaricare i documenti allegati?

Le altre notizie del 05.12.2011 sulla sicurezza e salute sul lavoro (Riservate agli abbonati): Linee Guida 231/01 - ModellI di Organizzazione e gestione ex decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231/01 - Rischi nel settore dell'autotrasporto e molto altro ancora nella home page di oggi riservata agli abbonati !

Per vedere e scaricare i documenti piu' importanti del giorno presenti nell'area riservata
(MODULISTICA, CORSI DI FORMAZIONE, FAC - SIMILI DI VALUTAZIONI DEI RISCHI, POS, PSC,  ecc...)
cliccate qui e inserite la Vostra UserID e Password
   

Se non sei ancora abbonato vai alla pagina ''Come abbonarsi'' e compila il modulo relativo >>

   
 

   
05/12/2011

ESPOSIZIONE AMBIENTALE ED OCCUPAZIONALE A TREMOLITE: PREVALENZA DI PATOLOGIE ASBESTO CORRELATE NELLE POPOLAZIONI ESPOSTE AL CONFINE CALABRO-LUCANO

ENVIRONMENTAL AND OCCUPATIONAL TREMOLITE EXPOSURE: PREVALENCE OF ASBESTOS DISEASES AMONG RESIDENT POPULATION ON CALABRIA-LUCANIA LINE

ABSTRACT. It’s been documented natural outcrops of rocks containing tremolite for the presence of cases of mesothelioma in resident population of Basilicata with unknown asbestos exposure. Afterwards, it was undertaken an epidemiological-health surveillance for resident population in these areas aimed at the valuation of occupational and environmental asbestos exposure, of the prevalence of asbestos related diseases, of the communication of the risks due to tremolite exposure and the containment measures. 699 resident subjects, voluntarily recruited, were submitted to a protocol of health surveillance which plans a specialized occupational medicine physical examination. Moreover, for the all resident adult people, an exam of respiratory functionality was required, while, for people resident in the area from more than 20 years, a chest X-ray in double projection with ILO-BIT reading in double blind test and a lung speciality visit were specified. Preliminary results of health surveillance highlighted the presence of benign and malignant asbestos correlated diseases of pleura and lung in people resident in these areas. For these patients asbestos exposure occurs both in working environment (construction or agricultural sectors)

and environmental one.

Key words: environmental and occupational asbestos exposure INTRODUZIONE

Il ReNaM-COR Basilicata ha rilevato tre casi di mesotelioma pleurico con esposizione ignota ad amianto occorsi nel periodo 2000-2003 in aree della Basilicata al confine calabro-lucano. Successivamente sono stati documentati e mappati affioramenti naturali di rocce contenti tremolite, un tipo di amianto anfibolo (1). In tali aree l’azione di disturbo del suolo determina un’esposizione a tremolite fino a 5 ff/l. Un gruppo di lavoro multidisciplinare in una Consensus Conference ha programmato specifici interventi di comunicazione ed un’azione di sorveglianza epidemiologico-sanitaria sulla popolazione interessata da attuarsi nell’arco di un triennio (2).

OBIETTIVI

Sorveglianza epidemiologico-sanitaria per la valutazione della prevalenza di patologie respiratorie correlate con l’esposizione occupazionale ed ambientale ad asbesto. Comunicazione dei livelli di rischio per la salute della popolazione esposta e delle misure di contenimento.

 

METODI

L’azione ha riguardato, in questa prima fase, le popolazioni residenti nei comuni di Lauria e Castelluccio Superiore reclutate su base volontaria. Il protocollo di sorveglianza sanitaria prevede una visita medica specialistica di medicina del lavoro ed esame di funzionalità respiratoria a tutti i residenti maggiorenni, una radiografia del torace in doppia proiezione con lettura ILO-BIT in doppio cieco e visita pneumologica per i residenti da almeno vent’anni. Il processo di comunicazione è stato basato sia sul modello partecipativo attraverso la promozione di incontri con la popolazione residente, sia su attività di councelling effettuata dal personale sanitario in occasione della visita medica.

 

RISULTATI

699 residenti nei comuni di Lauria e Castelluccio Superiore (332 uomini e 367 donne) hanno aderito all’azione di sorveglianza sanitaria intrapresa. Dall’anamnesi lavorativa è emerso che circa il 62% ha una storia attuale o pregressa di occupazione in edilizia e/o agricoltura in zona.

63 soggetti pari al 9% del totale dei visitati fra Aprile 2008 e Marzo 2009 sono risultati affetti da patologie asbesto correlate.

La prevalenza delle placche e/o ispessimenti pleurici diffusi è pari al 5% della popolazione visitata (24 uomini, 11 donne). Tali alterazioni sono state documentate a partire dalla 4a decade di età coerentemente con la latenza media. La frequenza delle placche nella popolazione di età superiore a 30 anni è pari al 5.9%. Esse riguardano il 7.2% degli uomini (8.3 % oltre la terza decade di età) ed il 3 % delle donne (3.6% oltre la terza decade).

Sono emersi 13 casi di pneumopatia interstiziale con prevalenza pari a 1.9% nella popolazione, 2.7% negli uomini ed 1.1% nelle donne.

Sono stati evidenziati 13 casi di pneumopatia interstiziale con placche e/o ispessimenti pleurici pari a 1.9 % dei visitati (3% degli uomini, 0.8 % delle donne).

Si segnalano due casi di pneumopatia interstiziale con placche ed atelettasia rotonda in due uomini, un ex fumatore di 67 anni ed un non fumatore di 82.

È stata fatta diagnosi di mesotelioma pleurico in due soggetti ultrasettantenni con storia di esposizione ad amianto lavorativa probabile nell’industria ed in agricoltura avendo entrambi svolto lavori agricoli in aree contaminate da fibre di tremolite (0.29% della popolazione visitata).

È stato individuato un caso di carcinoma polmonare in un soggetto con placche pleuriche ex-fumatore con storia di esposizione ambientale ed occupazionale ad asbesto. Inoltre l’attività di sorveglianza sanitaria ha evidenziato patologie respiratorie non asbesto-correlate: 16 casi di asma bronchiale (2.3%) e 60 casi di BPCO (8.6 % della popolazione, 13,2 % degli uomini dei quali il 68% è stato o è fumatore, e 4,3 % delle donne delle quali solo il 13% ha una storia di abitudine al fumo).

In due incontri con la popolazione, rispettivamente precedente e successivo al primo anno di attività sanitaria, è stato illustrato il progetto, effettuata comunicazione sui rischi per la salute derivanti dall’esposizione a tremolite, sulle misure di contenimento e sui primi risultati.

 

DISCUSSIONE

Sono note altre realtà di esposizione ambientale a fibre asbestiformi derivanti da affioramenti naturali (Biancavilla, Grecia, Turchia, Nuova Caledonia, Cappadocia)(1) tuttavia non sono riportati in letteratura interventi di sorveglianza epidemiologico-sanitaria per le popolazioni esposte. Unica iniziativa assimilabile a quella intrapresa per i residenti al confine calabro-lucano è documentata per la località di Libby in Montana (USA), sede di una miniera di vermiculite (contamita da fibre asbestiformi) attiva fino al 1990, dove ex-lavoratori della miniera e residenti in zona sono stati sottoposti a radiografia del torace, spirometria e questionario per la valutazione dell’esposizione nel periodo novembre 2000 settembre 2001(3).

Nella nostra casistica il totale dei soggetti con placche pleuriche (con o senza interessamento del parenchima polmonare) rappresenta il 7.1% della popolazione in sorveglianza sanitaria, 10.8% dei maschi e 3,8% delle donne, dato inferiore a quello riscontrato a Libby dove le anomalie pleuriche riguardano il 17.8% dei reclutati soprattutto ex-lavoratori della miniera.

Le pneumopatie interstiziali (con o senza placche pleuriche o altre alterazioni) riguardano il 4% della popolazione lucana visitata, 6,3% dei maschi e 1,9 % delle donne; in contrasto con i dati di Libby dove la frequenza di anomalie del parenchima è inferiore a 1%.

Dall’anamnesi lavorativa è emersa una probabile esposizione occupazionale ad asbesto nell’industria per 15 dei 21 soggetti maschi affetti da pneumopatie interstiziali (fra cui 12 con placche pleuriche di cui 2 con atelettasia rotonda), mentre per 5 di questi è stata evidenziata una esposizione occupazionale in agricoltura avendo coltivato terreni contaminati da tremolite. Le donne affette da pneumopatia interstiziale (7 in totale, 3 con placche) non hanno mai fumato ed hanno svolto attività agricole in aree contaminate da tremolite mentre in anamnesi non sono emerse patologie responsabili di interstiziopatia polmonare. Alla luce di tali analisi è ragionevole ritenere che l’esposizione occupazionale in agricoltura abbia svolto un ruolo preponderante nel determinismo delle pneumopatie interstiziali nelle donne ed in parte dei casi occorsi negli uomini di cui 15 sono o sono stati fumatori.

Nel primo anno di attività sanitaria sono stati identificati due casi di mesotelioma pleurico su 699 soggetti visitati pari a circa 3 casi su 1000, valore superiore al tasso grezzo di mesotelioma pleurico certo per il sesso maschile in Italia riportato dal ReNaM, riferito all’anno 2001, pari a 2.74 per 100.000 uomini (4).

Gli accertamenti sanitari effettuati sui 699 residenti hanno evidenziato patologie asbesto correlate sia benigne sia maligne. Nonostante l’esposizione ambientale a tremolite in tali aree riguardi l’intera popolazione residente, le patologie riscontrate interessano soggetti con storia di occupazione in edilizia o in agricoltura che hanno svolto attività implicanti azioni di disturbo del suolo con esposizione a dosi di tremolite superiori a quelle ambientali.

 

BIBLIOGRAFIA

1) Pasetto R et al. Pleural mesothelioma and environmental exposure to mineral fibres: the case of a rural area in the Basilicata region, Italy Ann Ist Super Sanita. 2004; 40 (2): 251-65. Review. Italian.

2) Musti M. et al. Consensus Conference “Sorveglianza sanitaria delle popolazioni esposte a fibre di tremolite nel territorio della ASL 3 - Lagonegro (PZ)”. Roma 22 - 23 febbraio 2005. Ann Ist Super Sanità 2006, Vol. 42, No. 4: 469-476
3) Peipins et al. Radiographic abnormalities and exposure to asbestoscontaminated vermiculite in the community of Libby, Montana, USA. Environmental Health Prespectivies, Vol 111, No 14, November 2003, 1753-59.

4) ISPESL, Il Registro Nazionale Dei Mesoteliomi, Secondo Rapporto, 2006. Available from: http://www.ispesl.it/renam/Report.asp.

 

Autori: T. Massaro1, A. Baldassarre1, A. Caputo2, D. Cavone1, M.C. Grimaldi1, G.L.M. Martina1, V. Palo2, A. Pinca1, G. Salsano2, B. Schettino1,

G. Cauzillo3, M. Musti1

1 Dipartimento Medicina Interna e Medicina Pubblica Sezione Medicina Lavoro Ramazzini Università Bari

2 ASP Potenza

3 Dipartimento Salute Regione Basilicata

Corrispondenza: Dr Tommaso Massaro, Università degli Studi di Bari “A. Moro”, Dipartimento di Medicina Interna e Medicina Pubblica, Sezione di Medicina del Lavoro “B. Ramazzini”, p.zza G. Cesare n° 11, 70124 Bari (BA) Italia, E-mail: massaro.tom@libero.it

Fonte: G Ital Med Lav Erg 2010; 32:4, Suppl 2

   
05/12/2011 La manovra del Governo Monti Vai all'articolo

Fonte: Repubblica

Consiglio dei Ministri n. 5 del 4/12/2011

Si è svolto a Palazzo Chigi il Consiglio dei Ministri. Il Governo ha approvato un decreto legge che contiene un pacchetto di misure urgenti per assicurare la stabilità finanziaria, la crescita e l’equità ed ha deliberato un complesso pacchetto di interventi che tuttavia, pur nell’emergenza, danno il via a una fase di riforma strutturale dell’economia italiana.
Nella sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio, il Presidente Mario Monti, ha illustrato le misure.

Conferenza stampa

Comunicato stampa

Fonte: Governo

   
05/12/2011

5 e 6 dicembre: “Patrimonio di tutti, patrimonio per tutti”

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nell’ambito delle proprie competenze, promuove esperienze significative che evidenziano le attività realizzate per rendere più accessibili ai disabili i luoghi d’arte e il patrimonio culturale di pertinenza del Ministero ed ha organizzato il 5 e 6 dicembre 2011 due eventi dedicati alla cultura accessibile. Con le iniziative, che si terranno a Roma presso la Biblioteca Nazionale Centrale, viene ribadito l’impegno in tema di accessibilità all’ambiente fisico, sociale, economico e culturale, all’informazione e alla comunicazione del vasto patrimonio italiano, attraverso la promozione di esperienze significative. Il 6 dicembre durante il Convegno “Il Patrimonio di tutti, patrimonio per tutti “, saranno introdotte attività e progetti sull’accessibilità ampliata del patrimonio culturale promossi dalla Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale e dalla Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d’Autore.
Il 3 dicembre ricorre la “Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità” come stabilito dal “Programma di azione mondiale per le persone disabili” adottato nel 1982 dall’Assemblea generale dell’ONU. L’evento ha lo scopo di promuovere la diffusione dei temi legati alla disabilità per sensibilizzare l’opinione pubblica ai concetti di dignità, diritti e benessere delle persone disabili accrescendo la consapevolezza dei benefici che possono derivare dall’integrazione delle disabilità in ogni aspetto della vita sociale.

Per saperne di più

Fonte: Governo

   
 

   
05/12/2011 Greenpeace viola una centrale - "Sarebbe questa la sicurezza?" Vai all'articolo

Fonte: Repubblica

   
05/12/2011

IMPIANTO NUCLEARE DI FUKUSHIMA DAIICHI

Plant Status of Fukushima Daiichi Nuclear Power Station(Handout at Press Conference) (110KB)

Fonte: Tepco

   
05/12/2011 Newsletter “Sicurezza e Prevenzione” 
Come di consueto è on line il  numero di novembre  della newsletter “Sicurezza e Prevenzione” realizzata dal Ministero del Lavoro in collaborazione con la redazione del  “Il Sole 24 ore -  Radiocor”.
Il numero è dedicato ai vincitori del Premio per le buone prassi di manutenzione sicura istituito nell'ambito della Campagna europea per gli ambienti sani e sicuri, che si è chiusa proprio alla fine di novembre a Bilbao.
Hanno ottenuto il riconoscimento ben undici soggetti in nove settori diversi, coniugando l'approccio a un sistema integrato di prevenzione al coinvolgimento di quanti sono interessati per rendere più sicuro l'ambiente in cui si lavora. La manutenzione rende le condizioni di lavoro migliori, quindi, riduce gli incidenti.
 Newsletter n. 8/2011 (formato .pdf 384,1 Kb) 

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

   
Linee Guida 231/01 - ModellI di Organizzazione e gestione ex decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231/01 - Rischi nel settore dell'autotrasporto e molto altro ancora nella nostra home - page di oggi dedicata agli abbonati!  

Vai a tutte le altre notizie di lunedi' 05.12.2011 (Riservate agli abbonati) >>

   
05/12/2011

Società Organismo di Attestazione
Comunicato alle S.O.A. per fornire chiarimenti sull’ ammissione dell’impresa alla procedura di concordato preventivo

Pubblicato il Comunicato alle S.O.A. n. 68 del 29 Novembre 2011 con il quale il Presidente dell’Avcp fornisce chiarimenti in merito all’ammissione dell’impresa alla procedura di concordato preventivo ex art. 160 della Legge Fallimentare.

Al fine di garantire omogeneità nelle procedure di controllo dei requisiti attribuite alle SOA, il comunicato chiarisce che le imprese sottoposte a concordato preventivo non possono conseguire o rinnovare la qualificazione e che quelle già qualificate prima dell’apertura del procedimento di concordato preventivo (alle quali, peraltro, è comunque preclusa la partecipazione alle gare e la possibilità di riattestazione) non debbano essere assoggettate ai procedimenti ex art. 40, comma 9-ter del Codice dei contratti pubblici per sopravvenuta perdita del requisito di cui all’art. 38, comma 1, lett. a) del medesimo Codice, nella parte relativa alla siffatta procedura.

Comunicato alle S.O.A. n. 68

Fonte: AVCP

   
05/12/2011

Periodo natalizio e applicabilità del contratto intermittente

DPL Modena informa che dal 1° dicembre 2011 al 10 gennaio 2012 si entra nel "periodo natalizio" nel quale è applicabile il contratto intermittente - come previsto dall'articolo 37 del D.L.vo n. 276 del 2003 - a prescindere dall'età e dal settore di appartenenza (vedasi circolare ministeriale n. 4 del 2005) e quindi potrà essere utilizzato dalle aziende, in particolare dai pubblici esercizi, per risolvere i problemi legati al "surplus" di lavoro previsto in questo periodo.

Gli altri periodi previsti dalla circolare ministeriale sono:

a) week-end: il periodo che va dal venerdì pomeriggio, dopo le ore 13.00, fino alle ore 6.00 del lunedì mattina;

b) ....

c) vacanze pasquali: il periodo che va dalla domenica delle Palme al martedì successivo il Lunedì dell'Angelo;

d) ferie estive: i giorni compresi dal 1° giugno al 30 settembre. 

Fonte: DPL Modena

   
05/12/2011

L'uso in sicurezza delle piattaforme di lavoro elevabili

dr. M.Magri - (pubblicato sul n. 12/2011 dell'Inserto di ISL (Igiene e Sicurezza del Lavoro)

Fonte: DPL Modena

   
 

   
05/12/2011
Manuale macchine movimento terra: utilizzo e sicurezza continua >>

Fonte: Scuola Edile Bresciana

   
05/12/2011

WHP - Aziende che promuovono la salute

16 NOVEMBRE 2011 - AZIENDE CHE PROMUOVONO LA SALUTE - LA RETE BERGAMASCA WHP

 
- Finalità e obiettivi del progetto (G. Barbaglio - ASL) - LILT Onlus Bergamo (L. De Ponti) - L'impatto degli stili di vita sulla salute (R. Moretti) - Il Ruolo del Medico competente nei programmi WHP (L. Belotti - OO.RR. Bergamo) - La Testimonianza della Heineken (G. Sorce Heineken di Comun Nuovo)

Fonte: Confindustria Bergamo

   
05/12/2011

23/11/2011

23 novembre 2011: Salute e sicurezza degli studenti in alternanza scuola lavoro: quali obblighi per aziende e istituti scolastici?

L'alternanza scuola-lavorocon sicurezza: un'opportunità per scuola, studenti ed imprese: - Pubblicazione INalternanza con sicurezza 2011 - Gisella Persico (Ufficio Scolastico Territoriale di Bergamo) - Sergio Piazzolla (Area Igiene e Sicurezza sul Lavoro ASL di Bergamo) - Roberta Cavalleri (Area Ambiente e Sicurezza (Confindustria Bergamo)

Fonte: Confindustria Bergamo

   
Linee Guida 231/01 - ModellI di Organizzazione e gestione ex decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231/01 - Rischi nel settore dell'autotrasporto e molto altro ancora nella nostra home - page di oggi dedicata agli abbonati!  

Vai a tutte le altre notizie di lunedi' 05.12.2011 (Riservate agli abbonati) >>

   
05/12/2011

MODELLO GENERALE DI ORGANIZZAZIONE E DI GESTIONE continua >>

Fonte: ASSIFACT

    

05/12/2011

TESTO UNICO SICUREZZA E NON SOLO ... - Segnaliamo dal nostro Forum le seguenti interessanti discussioni sul Testo Unico sulla Sicurezza e Salute sul Lavoro (e non solo ...), in continua evoluzione:

Pratica per fiera-mercato

Laminazione

comodato d'area

linea vita e trabattello/ponteggio

dubbio PES/PAV idoneità psicofisica - sorveglianza sanitaria

Vai a tutte le altre discussioni in Tempo Reale sul Testo Unico >>

   
05/12/2011
Il BANDO START - Edizione 2011 è stato pubblicato sul BURL n. 49 serie ordinaria del 5 dicembre 2011. >>>
Guarda il video di presentazione del Progetto START

Fonte: CCIAA di Milano

   
05/12/2011

Fuel Oils / Kerosene continua >>

Fonte: ATSDR

   
 

   
Vai alle altre notizie di lunedi' 05.12.2011 (Riservate agli abbonati) >>
 

      

Vuoi vedere anche tutte le altre NOTIZIE RISERVATE di lunedi' 5 dicembre 2011 e scaricare i documenti allegati?

Le altre notizie del 05.12.2011 sulla sicurezza e salute sul lavoro (Riservate agli abbonati): Linee Guida 231/01 - ModellI di Organizzazione e gestione ex decreto legislativo 8 giugno 2001 n. 231/01 - Rischi nel settore dell'autotrasporto e molto altro ancora nella home page di oggi riservata agli abbonati !

Per vedere e scaricare i documenti piu' importanti del giorno presenti nell'area riservata
(MODULISTICA, CORSI DI FORMAZIONE, FAC - SIMILI DI VALUTAZIONI DEI RISCHI, POS, PSC,  ecc...)
cliccate qui e inserite la Vostra UserID e Password
  

Se non sei ancora abbonato vai alla pagina ''Come abbonarsi'' e compila il modulo relativo

  

    

                             
                             
 Sicurezzaonline declina ogni e qualsiasi responsabilità per possibili errori od omissioni,
nonché per eventuali danni derivanti dall'uso dei testi e dei relativi collegamenti ipertestuali sopra riportati
                   

Home page | In primo piano | Legislazione | Enti normativi | Norme tecniche | Aziende | Forum | Faq | Special links | Come abbonarsi