Info-crono-archivio

    

10 LUGLIO 2009

  

   

Chi volesse prendere visione di tutte le news deve prima abbonarsi
compilando il modulo che trova nella pagina ''Come abbonarsi''

Se, invece, siete gia' abbonati cliccate qui ed inserite la Vostra UserID e Password  

   
10/07/2009

Arsenico

1. Presenza nell’ambiente
L’arsenico (As) nell’ambiente deriva da sorgenti naturali e antropogeniche. È comunemente legato a carbonio, ferro, ossigeno e zolfo, con i quali forma composti arsenicali inorganici e organici in diversi stati di ossidazione.
Le proprietà chimico-fisiche delle diverse specie sono determinanti sul potenziale effetto tossico.

2. Dati chimici e fisici
L’As elementare non è solubile in acqua (Tabella 1), i sali arsenicali sono più o meno solubili in funzione del pH e dell’ambiente ionico. As può esistere in quattro stati di ossidazione: - 3, 0, +3 e +5. In condizioni riducenti, lo stato di valenza +3 come arsenito (AsIII) è la forma dominante mentre la valenza +5 come arsenato (AsV) è la forma più stabile in condizioni ossidanti (WHO, 2001). AsIII e AsV inorganici sono le specie prevalenti in acque naturali, nelle quali possono essere presenti in concentrazione inferiore l’acido monometilarsonico (MMA), l’acido dimetilarsinico (DMA) e le specie arsenicali monometilate (MMAIII) e dimetilate trivalenti (DMAIII). Ulteriori specie arsenicali rilevate in acqua di mare e in acqua dolce potrebbero rappresentare fino al 20% di As totale (IARC, 2004).
3. Sorgenti espositive per la popolazione generale
Per l’uomo la principale fonte di esposizione non occupazionale ad As è rappresentata dalla dieta. In particolare il contributo totale di As inorganico è del 17-24%. Per quanto attiene al dettaglio di quali alimenti contengano le quantità maggiori di As si rimanda al paragrafo 6 della presente scheda monografica. Nella prevalenza dei paesi europei ed extraeuropei l’acqua destinata al .....
continua >>

Fonte: G Ital Med Lav Erg 2009; 31:1, 5-32

   
10/07/2009

 

G8: Obama visita il centro storico de L'Aquila e si congratula con i Vigili del Fuoco

"G8: Obama visita L'Aquila: avete fatto un gran lavoro"
Obama concede un sorriso ed una stretta di mano a tutti. In particolare, si complimenta con i Vigili del fuoco: "Avete fatto davvero un bel lavoro", si sente dalle immagini trasmesse in diretta dall'Aquila... Fonte Dire 08/07/2009 19:00
continua >>

Fonte: Vigilfuoco

   
10/07/2009

Governo: il provvedimento anticrisi
Pubblichiamo il provvedimento anticrisi firmato dal Consiglio dei Ministri.
Il Decreto legge porta il numero 78 del 1/7/2009 ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 150 del 1° luglio 2009.
Alcune interessanti novità in materia di lavoro:
i lavoratori già destinatari di trattamenti di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro, possono essere utilizzati dall'impresa in progetti di formazione o riqualificazione che possono includere attività produttiva connessa all'apprendimento. L'inserimento del lavoratore nelle attività del progetto può avvenire sulla base di uno specifico accordo stipulato in sede di Ministero del Lavoro. Al lavoratore spetta a titolo retributivo la differenza tra trattamento di sostegno al reddito e retribuzione.
aumento dell'indennità dei contratti di solidarietà ex art. 1, comma 1, della Legge 863/84 dal 60 all'80%.
proroga del trattamento di CIGS per crisi aziendale oltre i 24 mesi.
concessione ai cassa integrati, che si mettono in proprio, dell'intero importo del trattamento di CIGS in un'unica soluzione, previa dimissioni dall'azienda di appartenenza (ovviamente, dalla somma complessiva occorre detrarre le mensilità già percepite).

Fonte: DPL Modena

   
10/07/2009 Sicurezza macchine - E' disponibile il formato elettronico degli atti del convegno "La sicurezza delle macchine tra nuova direttiva Macchine e Testo Unico" organizzato dall' ISPESL - Dipartimento Tecnologie di Sicurezza , che si è tenuto a Bologna il 10 Giugno 2009.
Consulta

Fonte: Ispesl

   
10/07/2009 Lavoro in quota - Riportiamo il riferimento ad un documento sul lavoro in quota che aveva segnalato nel Forum Sersimone, che salutiamo e ringraziamo sentitamente per la sua collaborazione nella community. continua >>

Fonte: Scuola Edile Piacenza

     
10/07/2009
Un mix salvavita per grandi ustionati
Intervista a Fiorella Carnevali
Il team di ricerca che ha lavorato al mix ALL IN ONE è stato premiato tra le "Eccellenze ENEA 2008"
Si chiama “MIX 557” l’unguento ricavato dalla combinazione di due piante (una occidentale Iperico o Erba di San Giovanni, “Hypericum perforantum, L” e l’altra asiatica Neem, “Azadirachta indica, A”) che dopo una eccellente sperimentazione sugli animali sta dando risultati eclatanti anche sull’uomo. Il prodotto è stato brevettato dall’ENEA nel 2004, con la dicitura "composizione fitoterapica con effetti cicatrizzanti biocida e repellente per la cura e la risoluzione delle lesioni esterne di qualunque estensione e natura". Nel 2007 ha ottenuto la concessione europea e nel 2008 ha completato la procedura per il rientro nazionale del brevetto europeo con il N° 48211BE/2008. Lo sfruttamento del brevetto è stato concesso alla RIMOS, una società del consorzio medicale di Mirandola che ha ottenuto la concessione per la produzione e commercializzazione del medicamento.
continua >>

 

Fonte: ENEA

   
10/07/2009 Conciliazione monocratica e azione ispettiva

I tempi di lavoro - ultime interpretazioni ministeriali

I diritti di precedenza nelle riassunzioni in caso di licenziamento

Le misure del D.L. n. 78/2009 che riguardano il lavoro: primi chiarimenti

La maternità in pillole - IV parte

Fonte: DPL Modena

     
10/07/2009
Maxisanzione sul nero e competenza del giudice ordinario
Con sentenza n. 15846 del 7 luglio 2009, le Sezioni Unite della Cassazione sono intervenute per dirimere la questione di competenza tra la Commissione tributaria e il giudice ordinario relativamente alle sanzioni amministrative in materia di lavoro irrogate dalla Agenzia delle Entrate per violazioni antecedenti l'11 agosto 2006. Le Sezioni unite hanno affermato, sulla scorta della sentenza della Corte Costituzionale n. 130/2008, che le Commissioni tributarie sono carenti di giurisdizione. Di conseguenza, eventuali decisioni emesse da tali giudici vanno cassate e, sulla base del principio della traslazione del giudizio, vanno rimesse al giudice ordinario (giudice del lavoro).

Responsabile della sicurezza nelle aziende familiari
Con sentenza n. 21217 del 21 maggio 2009, la IV Sezione Penale della Cassazione ha affermato che nella società di fatto, quale è l’impresa familiare, e nelle piccole aziende familiari, risponde della sicurezza il socio delegato dagli altri ai rapporti con l’ispettorato del lavoro, che rappresenta di fatto il vertice della società.

Responsabilità del lavoratore ed indennizzabilità dell'infortunio
Con sentenza n. 11417 del 18 maggio 2009, la Cassazione ha affermato che, ai fini dell'indennizzo dell'infortunio sul lavoro, il rischio elettivo non si configura allorquando la condotta del lavoratore, pur volontaria non necessitata ed anche imprudente, sia tuttavia riconducibile all'attività lavorativa.
La Corte ha ricordato che il rischio elettivo, quale limite all'indennizzabilità degli infortuni sul lavoro, è ravvisabile “solo in presenza di un comportamento abnorme, volontario ed arbitrario del lavoratore, tale da condurlo ad affrontare rischi diversi da quelli inerenti alla normale attività lavorativa, pur latamente intesa, e tale da determinare una causa interruttiva di ogni nesso fra lavoro, rischio ed evento secondo l’apprezzamento di fatto riservato al giudice di merito”.
In definitiva, per configurare il rischio elettivo si devono integrare i seguenti presupposti:
che il lavoratore ponga in essere un atto non solo volontario, ma anche abnorme, nel senso di arbitrario ed estraneo alle finalità produttive;
che il comportamento del lavoratore sia motivato da impulsi meramente personali, quali non possono qualificarsi le iniziative, pur incongrue ed anche contrarie alle direttive del datore di lavoro, ma motivate da finalità produttive; che l’evento conseguente all’azione del lavoratore non abbia alcun nesso di derivazione con l’attività lavorativa.

Fonte: DPL Modena

     
10/07/2009
La sentenza della settimana - OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO E DISPOSITIVI DI SICUREZZA - ..... la nuova normativa pone tuttora delle prescrizioni, anzi più dettagliate, quanto alla sicurezza dei luoghi di lavoro, sanzionate penalmente; e tanto basta per ritenere la continuità normativa che vale a escludere .....

Vai alla sentenza per esteso >>

     
10/07/2009

Proroga termini adeguamento alberghi

OGGETTO: Articolo 23, comma 9, Decreto Legge 1 luglio 2009, n. 78 (GU n. 150 del 1-7-2009)
Proroga termine adeguamento strutture ricettive.
continua >>

   
10/07/2009
Privacy

Le diverse tipologie di reti di comunicazione e quali sono gli aspetti che le differenziano

Fonte: Diritto.it

     
10/07/2009
Lavoro occasionale di tipo accessorio. Legge 9 aprile 2009, n. 33 ‘conversione del D.L. 10 febbraio 2009, n. 5, recante misure urgenti a sostegno dei settori industriali in crisi’, pubblicata sul Supplemento Ordinario n. 49 della Gazzetta Ufficiale n. 85 dell’11 aprile 2009, in vigore dal 12 aprile 2009.
Modifiche art. 70, decreto legislativo 10 settembre 2003, n. 276.
continua >>
 

  

10/07/2009

TESTO UNICO SICUREZZA E NON SOLO ... - Segnaliamo dal nostro Forum le seguenti interessanti discussioni sul Testo Unico sulla Sicurezza e Salute sul Lavoro (e non solo ...), in continua evoluzione:

attività 87

Dubbio su procedura lavoro in copertura

polveri di legno - metodo unichim 1998:05

18002:2008

Esonero corso antincendio

Vai a tutte le altre discussioni in Tempo Reale sul Testo Unico >>

TESTO UNICO IN MATERIA DI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO

   
10/07/2009
L'angolo fiscale
 
La manovra d'estate per il 2009 manda l'Agenzia in prima linea
Controlli ma anche ruolo attivo nel "completamento" delle regole introdotte dal decreto legge 78/2009.
continua >>

Attività agricole, Fisco verde per le energie da fonti alternative
Focus sulla tassazione per gli eco-imprenditori: dalla produzione di elettricità col fotovoltaico ai biocarburanti.
continua >>

Aree pubbliche. L'iniziativa privata può fa venir meno l'inedificabilità
Il concetto è parametro di riferimento per l'applicazione o meno della "valutazione automatica" del terreno.
continua >>

Fonte: Fisco Oggi

Imprese agricole

E' reddito agrario la produzione e cessione di energia da fotovoltaico e biocarburanti (circolare n. 32) - pdf 

Sisma Abruzzo

Ripresa degli adempimenti e dei versamenti nei territori dell'Abruzzo colpiti dal sisma- Attività di assistenza fiscale (circolare n. 31) - pdf 

Adempimenti "cosa fare per..."

Entro il 31 luglio va presentato il modello 770/2009 Semplificato (guida alla compilazione della dichiarazione)

Fonte: Agenzia delle Entrate

  

        

10/07/2009

Osha facts. continua >>

Fonte: OSHA

      
Vai alle altre notizie di venerdi' 10.07.2009 (Riservate agli abbonati) >>
 

      

Vuoi vedere anche tutte le altre notizie di venerdi' 10 luglio 2009 e scaricare i documenti allegati?

Le altre notizie del 10.07.2009 sulla sicurezza alimentare (Riservate agli abbonati): Esposizione a silice - Sostanze inquinanti e molto altro ancora .....

Se non sei ancora abbonato vai alla pagina ''Come abbonarsi'' e compila il modulo relativo

Se, invece, siete gia' abbonati cliccate qui ed inserite la Vostra UserID e Password

  

      

                             
                             
 Sicurezzaonline declina ogni e qualsiasi responsabilità per possibili errori od omissioni,
nonché per eventuali danni derivanti dall'uso dei testi e dei relativi collegamenti ipertestuali sopra riportati
                   

Home page | In primo piano | Legislazione | Enti normativi | Norme tecniche | Aziende | Forum | Faq | Special links | Come abbonarsi