Info-crono-archivio

       

GIUGNO 2001

     

<< Mese precedente  |   Indice di tutti gli anni  |  Mese seguente >>

   
01/06/2001

Amianto - In un'acciaieria bergamasca è stato raggiunto un accordo tra impresa e sindacati in materia di prepensionamento in virtù della legge sull'amianto. Per i lavoratori che usufruisco dei benefici previsti dalla legge sarà previsto un esodo ''programmato'' per consentire l'inserimento di giovani con contratto di formazione lavoro. (La legge consente, a tutti coloro che hanno lavorato a contatto con l'amianto, di usufruire di benefici previdenziali. L'art. 13, comma 8, della Legge 27 marzo 1992, n. 257 (Norme relative alla cessazione dell'impiego dell'amianto), come modificato dall'art. 1, comma 1, del Decreto-Legge 5 giugno 1993, n. 169 (Disposizioni urgenti per i lavoratori del settore dell'amianto), convertito, con modificazioni, nella Legge 4 agosto 1993, n. 271 prevede infatti, "per i lavoratori che siano stati esposti all'amianto per un periodo superiore a dieci anni", che "l'intero periodo lavorativo soggetto all'assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali derivanti dall'esposizione all'amianto, gestita dall'INAIL", sia "moltiplicato, ai fini delle prestazioni pensionistiche, per il coefficiente di 1,5"). 

  
01/06/2001

Maxi risarcimento per infortunio sul lavoro - Un giudice di Como ha disposto lunedi scorso il risarcimento di un 1.341.000.000 per il danno biologico e morale occorso ad un lavoratore edile, paralizzato al 95% dal 1996 a causa di un infortunio sul lavoro. Il muratore era caduto da una impalcatura mentre eseguiva dei lavori sul tetto di una cascina, entrando in coma per le gravi lesioni riportate. L'impresa edile, titolare del rapporto di lavoro, aveva sempre rifiutato qualsiasi forma di risarcimento. 

  
01/06/2001

Lavori usuranti - Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 114 del 18/5/2001 il Decreto Intermisteriale 17 aprile 2001: "Attuazione dell'art. 78, della legge 23 dicembre 2000, n. 388 (Finanziaria 2001). Benefici in favore dei lavoratori che risultino aver svolto prevalentemente mansioni particolarmente usuranti per le caratteristiche di maggior gravità dell'usura".

  
01/06/2001

Radon - Pubblicata la Deliberazione della Giunta della Regione Veneto n. 770, del 30/3/2001: "Progetto di ricerca per l'individuazione delle principali tecniche di misurazione del radon, definizione delle linee guida per la bonifica degli edifici esistenti e per le nuove costruzioni, comunicazione del rischio (Bollettino Ufficiale della Regione n. 36 del 20/4/2001)

    
01/06/2001

Disabili, telelavoro e previdenza  - La Regione Friuli - Venezia Giulia ha emanato la Legge regionale 10/4/2001, n. 12 recante "disposizioni in materia di diritto al lavoro dei disabili, di telelavoro e in materia previdenziale (Bollettino Ufficiale della Regione n. 15 del 11/4/2001).

  
04/06/2001 Scadenza al 04.06.2001

Regolamento per il transito e la sosta delle merci pericolose nel porto di Genova

  
04/06/2001

Navi - Siglato il 1/6/2001 un accordo volontario tra i ministeri dell'Ambiente, dei Trasporti, Confindustria, porti, armatori e associazioni ambientaliste per la messa al bando delle cosiddette "carrette del mare". L'intesa (che anticipa di quattro anni la scadenza imposta dall'UE) mira a prevenire i rischi del trasporto per mare di sostanze pericolose.

      
04/06/2001

Piano Qualità per le imprese - L'Emilia Romagna ha deliberato la proroga dei termini per la presentazione dei progetti delle imprese relativi al Piano Qualità la cui scadenza era stata precedentemente stabilita al 14 maggio. Il nuovo termine per la presentazione delle domande di finanziamento è stata fissato al prossimo 29 giugno. Con tale Piano qualità sono stati stanziati finanziamenti per 20 miliardi di lire a favore delle imprese che adotteranno sistemi per la certificazione dei propri prodotti e dei propri sistemi di gestione ambientale e per la sicurezza del lavoro.

  
04/06/2001

Danno biologico - Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 124 del 30/5/2001 il D. Lgs. n. 202 del 19/4/2001 recante: "Disposizioni correttive del decreto legislativo 23 febbraio 2000, n. 38, in materia di assicurazione contro gli infortuni sul  lavoro e le malattie professionali". Con tale decreto per i danni conseguenti a infortuni sul lavoro verificatisi, nonchè a malattie professionali denunciate a decorrere dal 25/7/2000, la rendita viene calcolata moltiplicando la retribuzione per il relativo coefficiente e per il grado percentuale di menomazione.

  
04/06/2001

Agevolazioni per le imprese - Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31/5/2001 il D. M. 29/5/2001 recante: "Differimento del termine finale di presentazione delle domande per l'accesso alle agevolazioni di cui alla legge n. 488/1992 valido per il bando del 2000 del settore commercio".

  
05/06/2001 Scadenza al 05.06.2001
Contributi Biodiesel
  
05/06/2001

Giornata della sicurezza - E' programmata per la mattinata di domani, mercoledì 6 giugno, a Cernobbio (CO) la seconda ''Giornata della sicurezza sul lavoro'', un'iniziativa organizzata dall'ASL di Como, in collaborazione con l'amministrazione comunale, Inail, Camera di Commercio, imprenditori e sindacati.

  
05/06/2001

Part - time - Con l'inserimento della "clausola elastica" in forma scritta nel contratto part - time sarà consentito al datore di lavoro cambiare, unilateralmente, la collocazione temporale dell'orario, originariamente concordata, previo avviso di dieci giorni (riducibili sino a 48 ore dai Ccnl - Contratti collettivi nazionali di lavoro - articolo 3, commi 7 e seguenti del D. Lgs. n. 61 del 25/2/2001).

     
05/06/2001

Trasporti - I tre organismi mondiali di normazione, ISO, IEC, ITU, organizzano, congiuntamente, per il prossimo 26/6/2001 presso il Palazzo delle Nazioni di Ginevra (Svizzera), sotto l'alto patronato di UN/ECE (United Nations Economic Commission for Europe) la conferenza internazionale sul tema: "Intelligent Transport System - The Road To Future Standards". Scopo della conferenza è quello di richiamare l'attenzione degli esperti mondiali sui Sistemi di Trasporto Intelligente (ITS) per pianificare le norme tecniche delle quali il settore avrà bisogno al fine di facilitare lo sviluppo a livello mondiale delle tecnologie innovative in atto in questo comparto.

  
05/06/2001

19° Congresso Nazionale AIDII - Inizia domani, per concludersi l'8 giugno, a Napoli - Castel Dell'Ovo - il 19° Congresso Nazionale AIDII (Associazione Nazionale Degli Igienisti Industriali). Numerosi e interessanti i seminari formativi e le sessioni scientifiche nei tre giorni del congresso. Segreteria Organizzativa: AIDII via Mar Nero, 18/2 - 20152 MILANO - Tel. 02.48916100 - Fax 02.48910532. 

  
06/06/2001

Processi del lavoro - La Commissione ministeriale di studio sulla riforma del processo del lavoro (Ministeri del Lavoro e della Giustizia), presieduta dal consigliere della Corte di Cassazione Raffaele Foglia, ha avanzato, la settimana scorsa, le seguenti proposte in materia di processo del lavoro, allo scopo di renderlo più efficace ed efficiente: ampliamento dell'arbitrato, rafforzamento del tentativo di conciliazione, procedimento sommario d'urgenza per le cause di trasferimento e di licenziamento, responsabilità disciplinare del giudice che non dà la precedenza a questo tipo di cause e 120 giorni al massimo dal licenziamento o dall'eventuale estromissione dall'azienda per il ricorso al giudice.  

  
06/06/2001

Agricoltura - La Coldiretti ha comunicato che, al Ministero del Lavoro, è stato sottoscritto il protocollo d'intesa per i lavoratori extracomunitari stagionali. L'accordo prevede il prolungamento da 6 a 9 mesi della validità del permesso di soggiorno per attività agricole.

  
06/06/2001

Numero verde per la sicurezza sul lavoro - Le aziende Usl della Regione Toscana hanno attivato il numero verde per la sicurezza e la prevenzione nei luoghi di lavoro anche per contrastare il fenomeno degli infortuni. Con questo servizio, gratuito, si intende fornire ai lavoratori un ulteriore strumento per acquisire informazioni e segnalare situazioni di rischio per la salute negli ambiti lavorativi.

    
07/06/2001 Scadenza al 08.06.2001
Preparati pericolosi
  
07/06/2001

Lavoratori transfrontalieri - La Regione Friuli Venezia Giulia ha ottenuto dai Ministeri competenti (Interno, Lavoro, Esteri) il consenso per la firma di una convenzione con il Governo della Slovenia che consentirà di escludere dalle quote dei permessi di soggiorno e lavoro per lavoratori extracomunitari la manodopera transfrontaliera. In questo modo si cerca di far fronte alla carenza di manodopera specializzata che devono affrontare sia le industrie, che il comparto vitinicolo dell'estremo Nord-Est.

  
07/06/2001

Amianto - Quintali di scorie di amianto, nascoste sotto terra, sono stati trovati dai carabinieri del nucleo operativo ecologico (NOE) nello stabilimento dell'Avis di Castellammare di Stabia (NA). A seguito del ritrovamento sono state emesse informazioni di garanzia verso dirigenti dell'Avis stessa, ipotizzando le accuse di inquinamento delle acque e omicidio colposo plurimo. Diversi operai dell'azienda sarebbero deceduti per patologie dovute alla respirazione di scorie di amianto.

  
07/06/2001

Infortuni sul lavoro - Secondo quanto rilevato dall'Osservatorio dell'INAIL nei primi quattro mesi dell'anno gli infortuni mortali sono diminuiti da 420 a 362, con un calo del 13,8%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Aumentano leggermente (da 304.197 a 380.021, + 1,3%), invece, gli infortuni totali rispetto allo stesso quadrimestre del 2000.

  
07/06/2001

Trasporto merci pericolose - Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri il Decreto Ministeriale 3/5/2001: "Recepimento della direttiva 2000/61/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 10 ottobre 2000 che modifica la direttiva 94/55/CE del Consiglio concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative al trasporto di merci pericolose su strada". 

  
08/06/2001

Artigianato e sicurezza - L'Ebiart e l'Eber (enti bilaterali preposti alla tutela delle imprese artigiane e dei lavoratori dipendenti del Friuli - Venezia Giulia e dell'Emilia Romagna) hanno predisposto, nell'ottica della generalizzazione delle informazioni sulle norme di sicurezza, un manuale e la cartellonistica (30.000 copie complessive) obbligatoria in materia di sicurezza in cinque lingue: inglese, francese, serbo - croato, sloveno e arabo. I beneficiari dell'iniziativa sono gli immigrati occupati nei diversi settori artigianali.

  
08/06/2001

Halon - Con la pubblicazione "Eliminare la dipendenza dall'halon: casi concreti" l'UNEP ("OzoneAction Programme" delle Nazioni Unite) si propone l'obiettivo di informare su come è possibile sostituire l'halon nell'estinzione degli incendi, assicurando un'efficace protezione dal fuoco, fornendo esempi concreti nei diversi campi: aviazione, apparecchi elettronici, militare. 
Nonostante l'halon sia stato la prima sostanza che distrugge l'ozono ad essere messa al bando con il Protocollo di Montreal del 1987, circa 26.000 tonnellate continuano ad essere prodotte nei paesi in via di sviluppo e ben 30.000 tonnellate sono state consumate nel mondo nel solo 1999.

  
08/06/2001

Agricoltura - Il settore agricolo ha fatto registrare nel corso del 2000 un calo del 7% degli infortuni rispetto all'anno precedente anche se quelli con esito mortale sono in aumento. Una delle cause dell'aggravarsi delle conseguenze degli infortuni può essere individuata nell'innalzamento dell'età media degli addetti. Secondo quanto rilevato dall'INAIL tra le lavorazioni più a rischio vi sono la preparazione del terreno (24% dei casi indennizzati nel 2000) e l'allevamento degli animali (13,7%), seguite da raccolta / trasferimento prodotti (13%). L'utilizzo dei macchinari sempre più complessi, ha diminuito considerevolmente gli infortuni ma costituisce, comunque, la più elevata fonte di rischio. Considerando le forme di accadimento degli infortuni più comuni, per gli uomini sono state i colpi (nel 25% dei casi) e le cadute (23%); per quanto riguarda le donne sono state le cadute (42,9% dei casi indennizzati) e i colpi (15%).

  
09/06/2001

Convegno sicurezza macchine - L'UNI (Ente Nazionale di Unificazione) e l'IEC Srl (società di ingegneria) organizzano, per lunedì prossimo 11/6/2001 a Milano - via Battistotti Sassi, 11/b, un workshop di presentazione e discussione della proposta di revisione della Direttiva 98/37/CE dal titolo: "La nuova direttiva macchine - Incrementa l'efficacia e aumenta la trasparenza". Segreteria organizzativa: tel. 02.70024379 - fax 02.72224474 - e-mail: uniclub@uni.com.

  
09/06/2001

Infortunio in itinere - Con una recente sentenza la Corte di  Cassazione ha dato torto all'INAIL che si era opposta al risarcimento accordato dal Tribunale di Vibo Valentia per un incidente occorso ad un impiegato costretto a rincasare nella pausa pranzo perchè sul posto di lavoro non esisteva il servizio mensa. Secondo la Cassazione se durante il percorso il lavoratore subisce un infortunio ha diritto ad essere risarcito e l'incidente legittimamente deve essere considerato ''infortunio in itinere''.

  
09/06/2001

Ministero del Lavoro - Pubblicato sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale del 18/5/2001 il D.P.R. n. 176 del 26/3/2001: "Ripubblicazione del testo del decreto del Presidente della Repubblica 26 marzo 2001, n. 176, recante: "Regolamento di organizzazione del Ministero del lavoro, della salute e delle politiche sociali", corredato delle relative note".

  
11/06/2001

Agevolazioni - Con la Circolare n. 9005 del 28/5/2001 viene prorogato il termine per la presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni introdotte per favorire lo sviluppo del commercio elettronico.

  
11/06/2001

Contratto artigiani - Confartigianato e Cisal hanno firmato, la settimana scorsa, il testo definitivo del contratto nazionale per l'autotrasporto e spedizione merci per l'artigianato e le piccole e medie imprese. Il contratto interessa 130.000 lavoratori.

  
11/06/2001

Incidente in cantiere - A largo Torre Argentina a Roma è crollata, la settimana scorsa, l'impalcatura allestita all'esterno del teatro Argentina, dove erano in corso lavori di ristrutturazione. Nell'incidente sono rimasti feriti due operai, che lavoravano al secondo piano dell'impalcatura e che sono caduti da un'altezza di circa sei metri, ed un passante.

   
11/06/2001

Convegno - L'AIAS, con il patrocinio della Regione Veneto ed in collaborazione con l'Associazione Industriali della Provincia di Vicenza, organizza per domani, alle 14.30, c/o Palazzo Bonin - Longare in corso Palladio a Vicenza l'incontro: "Nuovi scenari per la sicurezza sul lavoro - Dalla prevenzione imposta all'attuazione di Sistemi di Gestione condivisa". Segreteria organizzativa: Associazione Industriali della Provincia di Vicenza - Servizio Ambiente e Sicurezza - Piazza Castello, 3 - 36100 Vicenza - tel. 0444.232500 - fax 0444.232695 - e-mail: ambiente.sic@assind.vi.it.

  
12/06/2001

Simposio internazionale - E' in corso a Tolosa (Francia) il simposio internazionale sul tema: "Polveri, fumi e vapori nel posto di lavoro: rischi e loro prevenzione". Sul sito dell'ISSA (International Social Security Association), nella sezione Chemistry - News/Events - Upcoming Events, è a disposizione il programma (38 pag. in formato pdf). Il simposio terminerà domani 13/6/2001.

   
12/06/2001

Conferenza europea - Domani si svolge a Stoccolma la conferenza europea sul mutuo riconoscimento della valutazione di conformità nei settori non armonizzati. La conferenza è organizzata dall'Ente svedese per l'accreditamento e la valutazione della conformità, SWEDAC, in collaborazione con il Ministero svedese degli affari esteri, la European Cooperation for Accreditation (EA) e la European Organization for Tests and Certification (EOTC).

  
12/06/2001

Seminario di studio - Inizia oggi, per concludersi domani 13/6/2001, il "Seminario di Studio per  la Presentazione delle Ricerche ISPESL (Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza del Lavoro)" presso l'Hotel Fiuggi Terme, via Predestina, 9 - Fiuggi (FR). Tale seminario nasce con l'intendimento di presentare all'attenzione della comunità scientifica italiana, del mondo dell'imprenditoria e delle organizzazioni sociali e sindacali, i risultati delle più recenti ricerche portate a termine dall'Istituto, in via autonoma o in collaborazione con altre istituzioni scientifiche e tecniche.

  
12/06/2001

Fumo - Il Parlamento Europeo ha adottato una nuova Direttiva sulla vendita e la produzione dei prodotti di tabacco. La Direttiva stabilisce nuove norme, basate su dati scientificamente provati, relative agli additivi, alle sostanze che causano dipendenza, ai danni per la salute e ai messaggi fuorvianti. E' anche prevista un'ulteriore riduzione dei livelli massimi di monossido di carbonio, tar e di nicotina nelle sigarette. Le nuove norme pongono l'Unione Europea al primo posto nel mondo nel controllo sul tabacco. Secondo tale Direttiva i produttori e gli importatori di prodotti di tabacco dovranno fornire alle autorità nazionali la lista degli ingredienti utilizzati e i dati tossicologici delle sostanze.

  
12/06/2001

Extracomunitari e lavoro - L'Unione Industriali di Como e i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno siglato un'intesa per l'inserimento guidato degli extracomunitari nel mondo del lavoro. Tale accordo, primo del genere in Italia, si propone come modello di riferimento anche per altre realtà territoriali del nostro Paese.

  
12/06/2001

Agevolazioni - Entro l'estate sarà dato il via libera, da parte del Ministero dell'Industria, al primo pacchetto integrato di agevolazioni (Pia) per le imprese del Mezzogiorno. Il budget a disposizione, non ancora ufficialmente fissato, sarà, probabilmente, di 600 miliardi. Tale bando consentirà alle aziende interessate di presentare un'unica domanda per accedere alla Legge 488 ed alla Legge 46. Verranno, perciò, agevolati gli investimenti in impianti e macchinari connessi ad un programma pluriennale di innovazione tecnologica di processo e di prodotto, a cui si aggiungeranno, agevolazioni accessorie per la formazione specialistica e l'acquisto di servizi. 

  
12/06/2001

Parità uomo - donna nel lavoro - Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 132 del 9/6/2001 il Decreto 15/3/2001 del Ministro del Lavoro, di concerto con il Ministro del Tesoro e delle Pari Opportunità, su: "Disciplina delle modalità di presentazione, valutazione e finanziamento dei progetti di azione positiva per la parità uomo-donna nel lavoro di cui alla legge 10 aprile 1991, n. 125".

  
13/06/2001

Norma UNI - Recentemente è stata pubblicata dall'Ente Nazionale Italiano di Unificazione la norma UNI 10949 "Sicurezza delle attrezzature per fiere e parchi di divertimento - Tende, strutture tessili temporanee e/o itineranti - Progettazione, costruzione, montaggio e manutenzione". Lo scopo della norma UNI 10949 è quello di specificare i requisiti di sicurezza per la progettazione, il calcolo, la fabbricazione, l'installazione, la manutenzione e il funzionamento di tende temporanee e/o itineranti. Nella norma vengono indicati i requisiti di progettazione e costruzione. L'intera struttura si deve poter installare ripetutamente senza incorrere in incidenti, e quindi deve essere progettata da personale che abbia l'abilità e la competenza in questo campo. Indispensabile à la documentazione tecnica - o documentazione di progetto - che deve includere: verifiche strutturali, calcoli dei carichi massimi e disegni esecutivi dell'intera struttura.

  
13/06/2001

Malattie professionali - I servizi di Prevenzione e Sicurezza nell’Ambiente di Lavoro (PSAL) della Lombardia sono stati i primi a fornire informazioni sistematiche sulle malattie professionali, in base ad un sistema di sorveglianza e di registrazione dei casi, attivato nel 1999 dalle Asl della Regione. Nello stesso ’99 sono state registrate, secondo i dati diffusi recentemente, complessivamente 4.212 malattie da lavoro. Il 77 per cento (3.261) dei casi è rappresentato da ipoacusie; ci sono stati, inoltre, 76 casi di tumori, linfomi, leucemie, 244 casi di dermatite, 123 casi di pneumoconiosi, 45 casi di patologie del rachide, 105 casi di patologie respiratorie e 260 casi riferibili a patologie da traumi ripetuti.

  
13/06/2001

Incidenti domestici - Gli incidenti domestici uccidono cinque volte di più di quelli sul lavoro. Nei luoghi di lavoro, infatti, si contano circa 1.200 morti contro i 6.000 stimati fra le mura di casa. I dati riportati dall'ISPESL nel seminario in corso a Fiuggi (FR) dimostrano che gli incidenti domestici non accennano a fermarsi ma, anzi, tendono ad aumentare. Pavimenti e scale sono i pericoli più rilevanti seguiti dalla cucina, dove si registrano la maggior parte degli incidenti legati a comportamenti sbagliati o distrazioni.

  
13/06/2001

Convegno sulle macchine - Domani è in programma a Parma, presso l'Hotel Palace Maria Luigia, il convegno dal titolo: "La sicurezza delle macchine: aspetti legislativi e scenari tecnologici. Elettronica sicura?". Verranno affrontate le leggi che regolamentano il settore della sicurezza delle macchine con approfondimenti su responsabilità civili e penali e sull'evoluzione dei dispositivi di sicurezza. La partecipazione al convegno è gratuita. Per informazioni e per iscriversi contattare la segreteria organizzativa al n. di tel. 031.7895137 o tramite e-mail: info@pilz.it.

  
13/06/2001

Conferenza europea - Inizia domani, per concludersi venerdì 15/6/2001, la conferenza europea "Environnement, Santé, Sécurité - Les enjeux de la mesure". La conferenza, che si terrà a Parigi, è organizzata da INERIS (Institut National de l'Environnement Industriel et des Risques).

  
13/06/2001

Ispezioni nelle aziende - Il Ministero del Lavoro con la Circolare n. 60 del 7/6/2001 cerca di dare più coordinamento nelle verifiche presso le aziende da parte degli ispettori del Ministero del Lavoro e di quelli degli istituti previdenziali. Questi ultimi, in particolare, dovranno fornire l'elenco delle aziende da ispezionare, con periodicità che potrà essere concordata in sede di Commissione provinciale di coordinamento. Tale adempimento è volto ad assicurare "un coordinato espletamento dell'azione ispettiva, nonchè ad evitare sovrapposizione di interventi e difformità di comportamenti".

  
14/06/2001

Sicurezza in edilizia - E' stata promossa dalla CNA della Toscana, con il patrocinio della Regione, una importante iniziativa per la prevenzione degli infortuni destinata alle imprese edili artigiane. Il progetto prevede la distribuzione, nelle oltre 23.000 imprese edili artigiane toscane, di un manualetto che illustra leggi, normative e procedure che devono essere rispettate per una corretta gestione dei cantieri.

  
14/06/2001

Incidenti sul lavoro - Al seminario di studio organizzato dall'ISPESL a Fiuggi (FR), conclusosi ieri, è stato rilevato che gli incidenti sui luoghi di lavoro, nonostante l'introduzione di un numero crescente di disposti legislativi e normativi, non diminuiscono (negli ultimi 10 anni, di fatto, si sono stabilizzati). I lavoratori più esposti, secondo i dati riportati, sono sempre quelli che lavorano nei cantieri edili (soprattutto per le cadute dall'alto), nel settore delle estrazioni (ad esempio le cave di marmo), nella lavorazione del legno, nell'agricoltura (spesso a causa di trattori od altri mezzi agricoli che si ribaltano) ma anche per le intossicazioni da fitofarmaci. Un rilievo a parte meritano le malattie professionali sulle quali i registri dell'INAIL, per ora, secondo quanto ritenuto dall'ISPESL, non sono in grado di dare un quadro realistico e completo delle malattie in crescita e di quelle in diminuzione.

  
14/06/2001 Scadenza al 15.06.2001
Denuncia degli infortuni nel settore estrattivo
  
14/06/2001

Molestie sessuali sul lavoro - L'Unione Europea, con una direttiva sulle pari opportunità fra uomini e donne sul lavoro, si è mossa contro le molestie sessuali nell'ambiente lavorativo. Per la prima volta il 'sexual harassment' (molestia sessuale, per l'appunto) entra fra le forme di discriminazione in fabbrica o in ufficio. Non sarà più la "vittima" a dover dimostrare di averlo subito, ma spetterà al datore di lavoro provare che non è avvenuto e garantire le condizioni perchè il fenomeno sia adeguatamente prevenuto e punito. Le imprese dovranno, perciò, dimostrare di aver preso provvedimenti disciplinari adeguati nei confronti dei 'colpevoli' accertati. In particolare poi la direttiva punta il dito sullo stretto rapporto tra molestie sessuali e mobbing nel punto dove afferma che ''Le molestie saranno considerate discriminatorie quando un atto indesiderato legato al sesso di una persona ha luogo con l'obiettivo o l'effetto di violare la sua dignità e creare un clima intimidatorio, ostile, degradante, umiliante o offensivo. Le molestie sessuali, che si manifestano con atti o comportamenti di natura sessuale espressi fisicamente, verbalmente o non verbalmente, costituiscono una forma specifica di aggressione. Il rifiuto da parte della persona oggetto di questi atti ad accettarli o sottomettervisi non può essere usato come base di una decisione che la riguarda''.

  
15/06/2001

Piccole imprese e sicurezza - Secondo una ricerca, condotta dalla Fondazione Europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, i lavoratori delle piccole imprese (che rappresentano circa il 40 % dell'economia dell'Unione Europea) ricevono meno formazione e sono esposti a maggiori rischi per la salute. Il confronto tra le condizioni di lavoro nelle piccole imprese (da 1 a 9 dipendenti) e quelle delle altre organizzazioni in quattro paesi (Regno Unito, Francia, Svezia e Grecia) mostra infatti che, mentre da un lato l'autonomia di lavoro è più alta, dall'altro sono bassi i livelli di formazione e di protezione della salute.

  
15/06/2001

Elettrosmog - La Regione Lombardia ha approvato la Legge Regionale n. 11/2000: "Norme sulla protezione ambientale dall'esposizione a campi elettromagnetici indotti da impianti fissi per le telecomunicazioni e per la radiotelevisione" (Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, 1° Supplemento Ordinario al n. 20 del 15 maggio 2001). Con tale legge vengono individuate le procedure e le modalità per il rilascio delle autorizzazioni sia per i nuovi impianti che per le azioni di risanamento di quelli esistenti.

  
15/06/2001

Sicurezza nei cantieri - On line l'interessante circolare n. 494 - 020201 della Provincia Autonoma di Trento: "Istruzioni per l'applicazione del d. lgs. 494/96 e ss.mm." con allegato un "Esempio di gestione degli oneri della sicurezza".

  
15/06/2001

Questionario di autovalutazione - Il Dipartimento Documentazione, Informazione e Formazione dell’ISPESL – Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro e il Dipartimento di Igiene dell'Università degli Studi di Perugia, hanno curato la traduzione italiana di un progetto di ricerca (costituito da un Test-Questionario di Autovalutazione per verificare la corretta implementazione in azienda del Sistema Sicurezza nonché da una Banca Dati sui Modelli di Buona Pratica in molti Paesi Europei) commissionato dall’Unione Europea al Network Europeo per la Promozione della salute nei Luoghi di Lavoro (Workplace Health Promotion) a cui hanno aderito tutti i Paesi Membri dell'Unione Europea. La banca dati comprende le esperienze più significative realizzate da aziende leader nei diversi settori produttivi. Nel sito ISPESL è disponibile, inoltre, il questionario di autovalutazione prodotto nell’ambito di tale progetto di ricerca. Il questionario è rivolto alle aziende che intendano auto-valutare, il proprio livello di “Buona Pratica”, ossia l’attuazione di attività relative alla Promozione della Salute.

  
16/06/2001

Monitoraggio D. Lgs. 626/94 - Sono stati presentati, nell'ambito dell'incontro ''Monitoraggio sulla applicazione del D. Lgs 626/94: i risultati nella regione Emilia Romagna ed alcuni preliminari dati orientativi a livello nazionale'', i primi risultati del progetto biennale nazionale avviato dal ministero della Sanità nel luglio 2000. L'incontro è stato organizzato dall'AIAS Sezione Emilia-Romagna in collaborazione con il Servizio Prevenzione e Protezione del Cnr. Secondo tali dati lo stato di applicazione del D. Lgs. 626/94 si è rivelato buono nelle grandi imprese (con più di 200 dipendenti), mentre numerose inadempienze sono state riscontrate nelle piccole aziende. Nel 98% delle aziende monitorate è stato, comunque, istituito il Servizio Prevenzione e Protezione ed è stato nominato il suo Responsabile (RSPP), ma solo nel 30% dei casi il RSPP nominato ha un'adeguata esperienza. Il monitoraggio ha, infatti, riscontrato carenze nel campo della formazione in materia di sicurezza con solo il 54% delle aziende che attua una formazione completa, mentre il 20% non fa, addirittura, alcun tipo di formazione.

  
16/06/2001

Controversie di lavoro - L'Associazione degli Industriali e le segreterie sindacali di Cgil, Cisl e Uil di Genova e del Tigullio hanno sottoscritto un accordo che prevede la costituzione di una Commissione sindacale di conciliazione incaricata di pronunciarsi sulle richieste di composizioni extragiudiziali delle controversie in materia di lavoro. Tale Commissione sarà costituita da due soli membri: uno designato dall'associazione degli imprenditori e l'altro dall'organizzazione sindacale alla quale il lavoratore ha conferito il mandato.

   
16/06/2001

Norma UNI sulle vibrazioni - La Commissione Vibrazioni dell'UNI ha deciso di adottare, in lingua inglese, la norma ISO 14964:2000 "Vibrazioni e urti meccanici - Vibrazioni di strutture fisse - Esigenze specifiche per la gestione della qualità nella misura e nella valutazione delle vibrazioni" che definisce le linee direttrici relative alle esigenze specifiche della famiglia delle norme ISO 9000 applicate agli organismi di misura e valutazione delle vibrazioni nelle strutture fisse.

16/06/2001 Scadenza al 18.06.2001
Autoliquidazione
   
18/06/2001

Cause di lavoro - Un comunicato del Ministero delle Finanze ha confermato le agevolazioni vigenti in relazione alle controversie tra imprese e dipendenti. Sulla base di tale comunicato continuerà, quindi, a non pagare alcuna imposta di registro e di bollo chi volesse intraprendere una causa di lavoro.

   
18/06/2001

Ritmi di lavoro - La "Fondazione europea per il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro", diretta da Raymond - Pierre Bodin, ha rilevato, in sua indagine, che i ritmi di lavoro in Europa sono "considerevolmente aumentati negli ultimi dieci anni" e ciò è "correlato all'aumento dei problemi di salute e alle lesioni subite dai lavoratori".

  
18/06/2001

Ozono - Comunicato del Ministero degli Affari Esteri: "Entrata in vigore dell'emendamento al protocollo di Montreal sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, adottati durante la IX Conferenza delle parti a Montreal il 15, 17 novembre 1997".

  
18/06/2001

Immigrati e lavoro - Il Ministero del Lavoro ha preparato un bando con il quale verrà affidato, a chi se lo aggiudicherà, il compito di costituire un "Osservatorio sui fabbisogni del mercato del lavoro"  in grado di segnalare sia le esigenze di manodopera nelle singole aree territoriali, sia il volume complessivo di immigrati necessari e compatibili con la situazione generale.

  
18/06/2001

Piano per la prevenzione degli infortuni - Con l'approvazione della relativa delibera, la Provincia Autonoma di Trento ha dato il via, la settimana scorsa, al "Piano operativo per la prevenzione e la sicurezza negli ambienti di lavoro". Il Piano – frutto della convergenza delle proposte e degli intenti di quanti lo hanno sottoscritto (Provincia, ASL, Associazioni di categoria, Organizzazioni sindacali, INAIL, ISPESL e Consorzio dei Comuni) – rappresenta lo "strumento di regia delle azioni programmatiche volte a contrastare il fenomeno degli infortuni e delle malattie sul lavoro" ed è articolato in otto progetti: si va dall’istituzione dell’osservatorio provinciale degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali all'incremento delle attività ispettive, dalle iniziative nella scuola per favorire la diffusione della cultura della sicurezza alla formazione dei lavoratori. Sono previsti, inoltre, incentivi per la sicurezza, progetti di comunicazione ed informazione, l’organizzazione di una mostra-mercato delle soluzioni innovative ed anche iniziative mirate alla sicurezza sul lavoro per le lavoratrici madri e i minori.

  
19/06/2001

Infortuni sul lavoro - Il Censis, con una sua ricerca effettuata presso le piccole e medie imprese, ha rilevato che le categorie di lavoratori più a rischio di infortunio sul lavoro sono rappresentate da chi ha contratti flessibili (i cosiddetti lavoratori "atipici": interinali, collaboratori coordinati e continuativi, assunti a termine ecc.), dalle donne, da chi lavora in proprio e da chi è impiegato nel cosiddetto "lavoro sommerso". La stessa indagine offre, comunque, un quadro d'insieme relativamente discreto. Il 58,7% delle piccole e medie imprese ha raggiunto un buon livello di adeguamento al D. Lgs. 626/94 sulla sicurezza: per il 49,6% degli imprenditori e' un dovere, per il 24,4% un investimento.

   
19/06/2001 Scadenza al 20.06.2001

Denuncia al CONAI e calcolo del contributo sugli imballaggi relativo al mese di maggio 2001

  
19/06/2001

Sostanze pericolose e tumori - Il direttore del Centro Regionale Indicatori Biochimici di Tumore di Venezia, dott. Massimo Gion, in una conferenza stampa tenutasi presso la Cassa di Risparmio di Venezia, ha illustrato, tra le altre, un'iniziativa relativa alla ricerca nel sangue di soggetti esposti a cancerogeni sul lavoro di eventuali marcatori biomolecolari di rischio. Sfruttando delle particolari sonde  sarà possibile evidenziare anche le precoci alterazioni per un prolungato contatto con sostanze pericolose (come ad esempio il cloruro di vinile monomero) diversamente dalla visita clinica o dalla diagnostica per immagini che difficilmente consentono la scoperta di un rischio o permettono di farne una diagnosi precoce.

   
19/06/2001

D. Lgs. 626/94 - Ricorso della Commissione UE contro l'Italia - Riportiamo le conclusioni del ricorso avanzato dalla Commissione delle Comunità Europee contro l'Italia sull’inesatto recepimento della direttiva 89/391/CEE, direttiva "madre" del D. Lgs. 626/94. In tali conclusioni, presentate il 31 maggio 2001 dall'Avvocato Generale Christine Stix-Hackl (Causa C-49/00), si rileva che le richieste di condanna sono motivate dal fatto che la legislazione italiana non ha imposto al datore di lavoro di valutare tutti i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori esistenti sul luogo di lavoro; non ha consentito al datore di lavoro di decidere se fare o meno ricorso a servizi esterni di protezione e prevenzione dei rischi professionali, qualora le competenze interne all'azienda siano insufficienti e non ha definito le capacità e attitudini di cui devono essere in possesso le persone responsabili delle attività di protezione e prevenzione dei rischi professionali per la salute e la sicurezza dei lavoratori.

   
20/06/2001

ARIR (Aziende a rischio di incidente rilevante) - E' stato pubblicato, nel Supplemento Ordinario n. 151, alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 138 del 16 giugno 2001, il Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici del 9 maggio 2001, riguardante i "Requisiti minimi di sicurezza in materia di pianificazione urbanistica e territoriale per le zone interessate da stabilimenti a rischio di incidente rilevante".

  
20/06/2001

Sicurezza e salute nei Paesi EFTA - L'Agenzia Europea per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro ha pubblicato un rapporto sullo "Stato della Salute e Sicurezza sul lavoro nei Paesi EFTA". Con tale documento viene a definirsi lo scenario relativo alla salute e sicurezza sul luogo di lavoro in Europa e viene data, in particolare, una maggiore attenzione ad alcuni nuovi fattori di rischio, evidenziati nei Paesi EFTA, quali i ritmi eccessivi di lavoro, la violenza fisica, le molestie sessuali e il lavoro ripetitivo; nei paesi UE predomina, invece, l'attenzione alle problematiche più "tradizionali".

  
20/06/2001

Manutenzione industriale - Inizia domani a Verona, per concludersi il 24/6/2001, "Tekne & Maintenance" la fiera delle tecnologie meccaniche, della manutenzione industriale e del Global Service. La manifestazione propone un interessante programma di convegni ai quali è possibile registrarsi on-line.

  
20/06/2001

Navi - Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19/6/2001 il D.P.R. n. 232 del 4/4/2001: "Regolamento concernente la concessione della libera pratica alle navi". 

  
20/06/2001

Assemblea RLS - Si svolgerà domani a Bologna, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, in via Saliceto 4 (Sala ATC), la terza assemblea regionale dei RLS e RLS-T (Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza), organizzata da CGIL, CISL, UIL Emilia Romagna. Hanno garantito la loro partecipazione:
· Giunta Regionale Emilia Romagna
· INAIL Regionale
· INPS Regionale
· Direzione Regionale del Lavoro

  
20/06/2001

Videoterminalisti - L'uso prolungato del computer non fa aumentare il rischio di contrarre la sindrome del tunnel carpale (carpal tunnel syndrome, CTS), la patologia caratterizzata da dolori e difficoltà di movimento delle mani e dei polsi. Lo affermano i risultati di uno studio condotto alla Mayo Clinic di Rochester, Minnesota (USA). I ricercatori per primi sono stati sorpresi nel constatare che, anche periodi di lavoro con il videoterminale per più di sette ore al giorno, non incrementano le probabilità che una persona sviluppi la CTS. L'indagine ha riguardato 314 utenti di computer ed è stata pubblicata nel numero del 12 giugno 2001 di Neurology. Dopo esami accurati, è risultato che solo il 10,5% degli utenti visitati presentava i sintomi della CTS e che, appena, nel 3,5% dei casi la sindrome è stata confermata. "Ci aspettavamo di scoprire una incidenza molto alta tra gli utilizzatori di computers, poichè è opinione diffusa che il lavoro al videoterminale causi la CTS, ma i risultati dello studio smentiscono questa generale convinzione: l'uso prolungato del computer non sembra condurre alla sindrome del tunnel carpale - ha dichiarato J. Clarke Stevens, un neurologo della Clinica Mayo".

  
21/06/2001

Assicurazione contro gli infortuni - Dal 14 giugno 2001, con l'entrata in vigore delle disposizioni contenute nel Decreto Legislativo 19 aprile 2001, n. 202 "Disposizioni correttive del decreto legislativo 23 febbraio 2000, n. 38, in materia di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali", la valutazione dell'indennizzo del danno biologico viene effettuata con un nuovo criterio. La correzione subita dall'articolo 13, comma 2, lettera b), del D. Lgs. 38/2000 riguarda la determinazione dell'ulteriore quota di rendita per indennizzare le menomazioni di grado pari o superiore al 16 per cento.

  
21/06/2001

Norme UNI per la prestazione termica degli edifici - Sono state recepite dall'UNI tre nuove norme sui metodi per calcolare carichi e flussi termici negli edifici e precisamente le norme: 

UNI EN ISO 13789 (marzo 2001) "Prestazione termica degli edifici - Coefficiente di perdita di calore per trasmissione - Metodo di calcolo". La norma è corredata da due appendici: una (normativa) relativa alla temperatura in ambiente non riscaldato, l'altra (informativa) relativa alle informazioni sul tipo di dimensioni degli elementi edilizi.

UNI EN ISO 13370 (aprile 2001) "Prestazione termica degli edifici - Trasferimento di calore attraverso il terreno - Metodi di calcolo". La norma è corredata di 11 appendici.

UNI EN ISO 14683 (aprile 2001) "Ponti termici in edilizia - Coefficiente di trasmissione termica lineica - Metodi semplificati e valori di riferimento". La norma è corredata da due appendici.

  
21/06/2001

Finanziamenti INAIL sulla sicurezza - Il direttore centrale per la prevenzione dell'INAIL ha riferito, durante la presentazione della ricerca INAIL - CENSIS sulla sicurezza, che l'Istituto assicurativo ha ricevuto circa 5.000 domande per il finanziamento della sicurezza in azienda. Di questa prima "tranche", pari a 150 miliardi, 128 miliardi saranno destinati a progetti di informazione e formazione dei lavoratori addetti alla gestione della sicurezza mentre i restanti 22 miliardi saranno impiegati per la realizzazione di strumenti per diffondere la cultura della prevenzione degli infortuni.

  
21/06/2001

Apparecchi e sistemi in atmosfere potenzialmente esplosive - Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 141, del 20/6/2001, il D.M. 31/5/2001: "Elenco di norme armonizzate concernente l'attuazione della direttiva 94/9/CE in materia di apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva". 

  
22/06/2001

Finanziamenti per la formazione - La Giunta della Regione Friuli Venezia Giulia, con D.G.R. n. 1404 del 27 aprile 2001, ha approvato le modalità per la pubblicazione del bando per la presentazione di progetti nell’ambito della legge sugli "Interventi urgenti a sostegno dell'occupazione". I soggetti che possono presentare i progetti formativi sono: le imprese, le associazioni temporanee di impresa, relativamente ai dipendenti delle imprese associate, i consorzi di impresa; i centri di formazione, e gli enti bilaterali.La scadenza del bando per la presentazione delle domande é fissato per il 30 giugno 2001.

  
22/06/2001

Qualità del lavoro e della vita nella UE - La Commissione Europea ha adottato un programma per elevare la qualità delle condizioni di lavoro e di vita nella UE. Con tale programma sono stati individuati degli "indicatori di qualità" per tipologie di lavoro, mercati del lavoro e politiche sociali atti a misurare "la qualità dell'impiego". Gli indicatori proposti sono i seguenti:
1. Qualità intrinseca del lavoro
Soddisfazione del lavoratore, inquadramento contrattuale, orario di lavoro, qualifica, possibilità di avanzamento, composizione del salario, aumenti salariali
2. Abilità professionale, formazione e sviluppo della carriera
Livelli di scolarizzazione, formazione permanente, alfabetizzazione informatica
3. Pari opportunità
Equità nei livelli salariali, discriminazione uomo-donna
4. Salute e sicurezza
Infortuni gravi e mortali, costi complessivi, statistiche delle malattie professionali e dei disturbi causati dal lavoro, livelli di stress e difficoltà nelle relazioni interpersonali
5. Flessibilità e protezione sociale
Accesso al lavoro, assicurazioni sociali, tipologia dei contratti, distanza geografica
6. Inserimento e accesso al mercato del lavoro
Accesso dei giovani, spostamenti tra settori e tipi di lavoro, impiego a lungo termine
7. Organizzazione del lavoro
Accordi e clausole per la flessibilità dell'orario, permessi di maternità e paternità, servizi per la scolarità dei bambini
8. Dialogo sociale e coinvolgimento dei lavoratori
Estensione dei contratti collettivi, partecipazione azionaria dei lavoratori, ore perse per scioperi
9. Diversità e non discriminazione
Classi di età dei lavoratori, inserimento dei disabili, percentuale di minoranze etniche, grado di informazione sulla tutela dei diritti dei lavoratori
10. Produttività
Tassi di produttività oraria e annuale per lavoratore, livelli di vita delle famiglie dei lavoratori

  
22/06/2001

Protocollo per il lavoro - Sottoscritto il protocollo d'intesa per la qualificazione e la regolarizzazione del lavoro tra Regione Emilia Romagna, Province, Inps, Inail e Direzione regionale del Lavoro.

  
22/06/2001

Agricoltura - Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 141 del 20/6/2001 il Decreto del Ministero dei Trasporti e della Navigazione 15/3/2001: "Recepimento della direttiva 2000/25/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 22 maggio 2000, relativa a misure contro l'emissione di inquinanti gassosi e particolato inquinante prodotti dai motori destinati alla propulsione dei trattori agricoli o forestali e recante modificazione della direttiva
74/150/CEE del Consiglio".

  
22/06/2001

Recipienti in pressione - Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 141 del 20/6/2001 il Decreto Ministeriale 15/3/2001: "Pressione massima di carica delle bombole di argon, aria, azoto, cripton, elio, neon e ossigeno".

  
23/06/2001

Lavori usuranti - On line sul sito della CGIL, a cura del Dipartimento Politiche della Salute, il "Manuale per il delegato sindacale - Benefici previdenziali applicabili nel 2001 a lavoratori che hanno effettuato attività particolarmente usuranti di maggior gravità" (24 pagine, in formato pdf).

  
23/06/2001

Palestre pubbliche e sicurezza - Secondo gli studi dell'Anci sulle tipologie delle richieste di contributi per le opere pubbliche alle Regioni e dalle relazioni della Corte dei Conti al Parlamento il 60% (dato comunque ufficioso) delle palestre comunali o scolastiche italiane non sono state collaudate, non rispettano, se non in minima parte, il D. Lgs. 626/94, sono spesso inadeguate alle norme del pubblico spettacolo, presentano barriere architettoniche talvolta anche insormontabili e necessitano molte volte di interventi sugli impianti ai sensi della Legge 46/90.

    
23/06/2001

Monitoraggio D. Lgs. 626/94 - L'Ebiter, organismo bilaterale del terziario della provincia milanese, ha deciso di istituire un osservatorio che dovrà monitorare l'attuazione del D. Lgs. 626/94 in un area che include 8.800 aziende e 125.000 lavoratori, molti dei quali addetti a lavorazioni pericolose, come quelle legate al movimento terra.

  
25/06/2001

Sicurezza nel cantiere e responsabilità penali - Con una recente sentenza, la Cassazione ha ribadito il proprio orientamento secondo il quale “in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro nelle costruzioni affidata in subappalto, quando l’obbligazione del subappaltatore non consiste nell’assunzione dell’esecuzione di tutta l’opera, ma soltanto in una parte di essa, non si verifica il trasferimento a suo carico della organizzazione del cantiere e, quindi, della responsabilità inerente all’osservanza delle norme antinfortunistiche. In tale ipotesi, gli obblighi di vigilanza restano a carico dell’imprenditore, il quale è responsabile dell’organizzazione del lavoro e deve rispondere degli eventi dannosi, determinati sia per l’inosservanza di specifiche norme di tutela sia per la violazione dei comuni precetti di prudenza, perizia e diligenza” [Corte di Cassazione, sezione IV penale, 22 gennaio 2001 n. 534, Pres. Fattori, rel. Bianchi P.M. Iannelli (conf.), ric. De Luca].

  
25/06/2001

Oneri per la sicurezza in edilizia - La Commissione nazionale di controllo e coordinamento dei comitati paritetici territoriali per la salute e la sicurezza sul lavoro ha rilevato una flessione dell'indice di attuazione della normativa sul rispetto degli oneri per la sicurezza negli appalti pubblici. Tra gennaio ed aprile del 2001, infatti, la Commissione ha stimato che la percentuale di incidenza degli oneri destinati alla sicurezza è passata dal 3,4% al 3,1%.

  
25/06/2001

Sportello unico e sicurezza sul lavoro - Il Ministero del Lavoro ha emanato la Circolare n. 58 del 29/5/2001 avente per oggetto "Sportello sicurezza sul lavoro - Attività da affiancare allo sportello unico per le imprese".

  
25/06/2001

Agevolazioni per l'imprenditoria femminile - Il Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato (ora Ministero delle Attività Produttive) ha emanato la Circolare n. 11407 del 4/6/2001 "Rettifiche  e integrazioni di alcuni errori materiali della circolare n. 1138443 del 2 febbraio 2001, concernente modalità e procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni a favore dell'imprenditoria femminile previste dal decreto del Presidente della Repubblica n. 314 del 28 luglio 2000".

  
25/06/2001

Condizioni di lavoro nella UE - La terza indagine della Fondazione Europea intitolata "Dieci anni di condizioni di lavoro nell'Unione Europea", condotta su un campione di 21.500 lavoratori (1.500 in ciascun Stato Membro dell'Unione) intervistati sulle loro condizioni di lavoro, ha rivelato che il il 23% degli intervistati denuncia uno stato di affaticamento complessivo, con disturbi muscolo-scheletrici e di stress. I lavoratori precari sono quelli più a rischio. E' emersa, inoltre, una stretta correlazione tra cattive condizioni di salute, ritmi di lavoro, sempre più veloci, e ripetitività delle operazioni. Oltre il 50% dei lavoratori è sottoposto a ritmi elevati per almeno un quarto del loro tempo di lavoro. Gli addetti al videoterminale sono passati dal 39% nel 1995 al 41% nel 2000. In aumento anche i casi di denuncia di discriminazioni, molestie e violenze sul posto di lavoro. Riguardo all’orario di lavoro ci sono grosse differenze tra i diversi gruppi intervistati: l’orario settimanale medio è, comunque, di circa 38 ore, con una punta massima per i lavoratori autonomi pari a 46 ore a settimana.

  
26/06/2001

Assemblea RLS - Oltre quattrocento i partecipanti alla terza Assemblea Regionale dei Rappresentati dei Lavoratori per la Sicurezza RLS e RLS territoriali, tenutasi a Bologna la settimana scorsa, promossa da Cgil Cisl Uil Emilia Romagna. Il tema dominante della Assemblea è stato quello del "lavoro chiaro e regolare" come presupposto per una gestione a livello aziendale della sicurezza. On line la relazione di Gianni Ballista Segretario Regionale CGIL Emilia Romagna (documento Word di 34 pagine).

  
26/06/2001

Industria e salute - Secondo il direttore generale di Legambiente Francesco Ferrante, l’obsolescenza impiantistica è la caratteristica più diffusa delle aziende italiane e una delle principali cause di rischio per la salute, mentre gli interventi di risanamento ambientale sono solo in parte avviati. I pericoli maggiori per la popolazione sono concentrati a Brindisi dove la mortalità maschile per tumore supera del 48% la media regionale, a Crotone dove supera del 46% la media provinciale, a Taranto dove lo scarto sulla media regionale è del 22% e a Massa Carrara dove arriva al 21%. A questi dati si devono aggiungere quelli relativi agli incidenti sul lavoro. Nel panorama delle aziende a rischio di incidente rilevante (ARIR), che sono per la maggior parte impianti petrolchimici o chimici, sono infatti aumentati di oltre il 40% il numero di incidenti: 51 durante i primi dieci mesi del 2000 rispetto ai 35 del 1999. Per un totale di 123 incidenti negli ultimi tre anni, con 23 morti e 146 feriti. Il numero dei morti è raddoppiato nell’ultimo anno, passando dai 9 del 1999 ai 18 del 2000.

  
26/06/2001

Tavola rotonda - Oggi, dalle ore 17.00 alle ore 19.30, presso la sede dell'Ordine degli Ingegneri di Milano, Corso Venezia 16 - 20121 Milano - Tel. +39 02 76003731 r.a., Fax +39 02 76004789, si terrà la tavola rotonda: "Certificato prevenzione incendi: la conformità alla norma degli impianti elettrici".

  
26/06/2001

Assemblea straordinaria AIAS - Convocata, per le ore 10.30 di oggi, presso l'Aula Maggiore FAST p.le R. Morandi, 2 Milano, l'assemblea straordinaria dell'AIAS (Associazione Italiana fra Addetti alla Sicurezza).

  
26/06/2001

Finanziamento formazione lavoratori - Pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 143 del 22/6/2001, il DM 6/6/2001: "Ripartizione delle risorse per l'annualità 2000-2001 a carico del Fondo per l'occupazione legge n. 53/2000, per il finanziamento di progetti di formazione di lavoratori occupati".

  
27/06/2001

Schede di sicurezza - L'EBIART (Ente Bilaterale Artigianato Friuli Venezia Giulia - Sede: largo dei Capuccini - Udine - Tel. 0432.299938), con il patrocinio della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, per il sostegno e la sicurezza di chi lavora nell'artigianato, ha pubblicato "Le schede di sicurezza per la tutela del lavoratore".

  
27/06/2001

Formazione dei lavoratori - Il presidente della Regione Toscana ha firmato un protocollo d'intesa con le organizzazioni sindacali sulla prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro. Si tratta di una vera e propria concertazione per la sicurezza sul lavoro, articolata in undici punti.

  
27/06/2001

Qualità delle strutture sanitarie - La Regione Lombardia - Direzione Generale Sanità in collaborazione con il CRISP (Centro di Ricerca Interuniversitario sui Servizi di Pubblica Utilità alla Persona) e l'Ente Nazionale di Unificazione (UNI) ha organizzato per domani, 28 giugno 2001, orario 9.30-13.00, presso l'Aula Magna dell'Azienda Ospedaliera Niguarda Cà Granda di Milano il convegno "Percorsi operativi per la qualità delle Strutture Sanitarie lombarde". La partecipazione è gratuita ed aperta a tutti gli operatori del settore sanitario. Nel corso del convegno saranno presentati il Manuale della cartella clinica e le linee guida secondo le norme ISO 9001-2000 per le Strutture Sanitarie, per i Servizi di Medicina di Laboratorio e per il Pronto Soccorso. Interverrà, tra gli altri, anche il direttore generale dell'UNI, Paolo Morelli, per presentare la cooperazione tra Regione Lombardia e UNI. 

  
27/06/2001

Molestie sessuali sul lavoro - Il Ministero del lavoro ha diramato la Circolare n. 61 del 7/6/2001, relativa alle molestie sessuali sul lavoro, avente per oggetto: "Codice di condotta contro le molestie sessuali per le dipendenti e i dipendenti del Ministero del Lavoro - Consigliere/i di fiducia".

  
28/06/2001 Scadenza al 29.06.2001
Rifiuti - Invio MUD 2000 (ritardo)
  
28/06/2001

Incidente sul lavoro - Un dipendente della ditta Lombardini (RE) è rimasto incastrato dentro il carrello elevatore che stava guidando all'interno dello stabilimento e che improvvisamente si è ribaltato. L'operaio si è fratturato una vertebra e ha subito un trauma cranico. Ne avrà per 40 giorni.

   
28/06/2001

Marcatura CE prodotti da costruzione - Nella Gazzetta Ufficale delle Comunità Europee C 180 del 26 giugno 2001, è stato pubblicato il testo della Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 89/106/CEE del Consiglio mediante la quale le norme:
EN 12050 Parti 2-3-4 relative agli Impianti di sollevamento delle acque reflue per edifici e cantieri
EN da 13249 a 13257 ed EN 13265 relative ai Geotessili e prodotti affini
EN 1337-7 relativa agli Appoggi strutturali
sono a tutti gli effetti "norme tecniche armonizzate" e quindi di riferimento per la marcatura CE dei prodotti da costruzione ai sensi della Direttiva 89/106.
La data in cui ha fine il periodo di coesistenza tra tali norme e le esistenti normative nazionali è la stessa a partire dalla quale la presunzione di conformità deve essere basata sulle norme sopra elencate. Essa coincide con la data di ritiro delle specifiche tecniche nazionali in contrasto con quelle armonizzate.
Le 14 norme europee, disponibili in lingua inglese, sono attualmente in fase di traduzione in lingua italiana da parte dell'UNI.

  
28/06/2001

Carrelli elevatori - Il Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato (ora Ministero delle Attività Produttive) ha emanato la Circolare n. 7808 del 8/6/2001 sulla riduzione del rischio di rovesciamento accidentale dei carrelli elevatori.

  
29/06/2001

Morte sul lavoro - Ennesimo incidente mortale sul lavoro mercoledì, 27/6/2001, in un cantiere edile di Vignola (MO). Un gruista stava manovrando la gru per spostare sacchi di cemento, quando, per cause che sono ancora in corso d'accertamento, gli sono caduti addosso 25 sacchi da 50 chili ciascuno. L'uomo è morto sul colpo schiacciato dall'enorme peso rovinatogli addosso.

  
29/06/2001

Agricoltura - Il Ministero dei Trasporti e della Navigazione ha emanato il Decreto 31/5/2001: "Recepimento della decisione 2000/63/CE della commissione del 18 gennaio 2000, che modifica la decisione 96/627/CE della commissione del 17 ottobre 1996, recante attuazione dell'art. 2 della direttiva 77/311/CEE del Consiglio, relativa al livello sonoro all'orecchio dei conducenti dei trattori agricoli o forestali a ruote" (G. U. n. 147 del 27-6-2001)

  
29/06/2001 Scadenze al 30.06.2001
Attrezzature di lavoro
Collaudo ascensori
Recipienti in pressione e cisterne per merci pericolose
Denuncia dei pozzi
Tassa sulle emissioni
Carbon tax
Imballaggi che contengono piombo, mercurio, cadmio e cromo esavalente
Tariffa rifiuti
Contributi per le imprese che producono e distribuiscono energia
Inquinamento acustico negli aeroporti
   
30/06/2001

Elettrosmog - La Giunta Regionale del Veneto ha emanato una serie di direttive urbanistiche per uniformare i comportamenti e per orientare le amministrazioni comunali nella individuazione dei siti in cui collocare gli impianti di telefonia mobile. Secondo le disposizioni regionali i regolamenti comunali potranno definire quali siano le aree e i siti idonei all'installazione di impianti di telecomunicazione e quelli in corrispondenza dei quali può essere esclusa o limitata l'installazione stessa, subordinando il rilascio della concessione edilizia alla presentazione della documentazione che attesti il valore massimo di campo prodotto dall'impianto previsto.

    
30/06/2001

Ufficio unico INAIL - INPS - Nel comprensorio piemontese del Verbanio - Cusio - Ossola è stato istituito un nuovo ufficio integrato INAIL - INPS che consentirà l'integrazione funzionale tra le direzioni provinciali dei due istituti.

  
30/06/2001

Navi - Dal 2015 le petroliere a scafo singolo di oltre 5.000 tonnellate di portata lorda saranno messe al bando. Questa decisione è stata presa  dal Consiglio dei Ministri dei Trasporti dell'Unione Europea nell'ambito dei provvedimenti di sicurezza relativi al programma "Erika I".

  
30/06/2001

Agricoltura - E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale  n. 146 del 26/6/2001 il Decreto 29/5/2001 relativo alle modalità operative per la denuncia all'INAIL degli infortuni in agricoltura.

  
30/06/2001

Ancora morti sul lavoro - Continua l'escalation di morti sul lavoro. In Alto Adige sono stati ben 3 gli incidenti mortali sul lavoro in sole 24 ore. Giovedì, 28/6/2001, mattina un operaio è morto in Val Pusteria cadendo da una impalcatura in un cantiere; dopo poche ore un altro operaio moriva a Merano precipitando in una scarpata con l'escavatore che stava guidando mentre la scorsa notte, in Val Venosta, é morto un terzo operaio che lavorava in una fossa e che, a causa delle abbondanti piogge, é stato travolto dal fango. Le associazioni sindacali hanno affermato che sembrano non sortire effetti le numerose norme in materia di sicurezza anche per la sporadica presenza degli organi di controllo sul territorio che, secondo gli stessi sindacati, sono numericamente insufficienti. 

  
30/06/2001 Scadenze al 01.07.2001
Comunicazione quantitativi di halons in giacenza
Lavoro straordinario - Imprese industriali
                      

<< Mese precedente  |   Indice di tutti gli anni  |  Mese seguente >>

   
Sicurezzaonline declina ogni e qualsiasi responsabilità  per possibili errori od omissioni,
nonché per eventuali danni derivanti dall'uso dei testi sopra riportati e dei relativi collegamenti ipertestuali.
           

 Home page | In primo piano | Legislazione | Enti normativi | Norme tecniche | Aziende | Forum | Faq | Special links | Come abbonarsi