GIURISPRUDENZA

   

RIFIUTI

Argomenti trattati nelle sentenze

 
ABBANDONO DI RIFIUTI

Secondo quanto stabilito da questa sentenza della Corte di Cassazione il legale rappresentante di una società, proprietaria di un fondo, pur consapevole dell'abbandono sul medesimo di rifiuti da parte di terzi .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

autocompattatore e infortunio mortale

Proprio la prevedibilità dell'effettiva situazione di grave rischio cui si esponeva con la pericolosa manovra in retromarcia - in considerazione delle circostanze di tempo e di luogo esistenti in concreto - imponeva all'imputato di rappresentarsi le conseguenze della propria condotta omissiva e dunque di ispirare la propria condotta alle regole di .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

CDR - COMBUSTIBILI DA RIFIUTI

Orbene l'ordinanza impugnata aderendo alle conclusioni del consulente tecnico, ha fatto proprie due affermazioni di principio che non appaiono conformi a corretti criteri logici e giuridici. La prima affermazione sostiene che il combustibile denominato Cdr (combustibile derivato da rifiuti) sia soltanto quello ottenuto da rifiuti ...

Vai alla sentenza per esteso >>  

CONFISCA DEL MEZZO DI TRASPORTO

A tal riguardo un'interpretazione costituzionalmente orientata (cfr. fra ante Corte Cost. 2/1987, 229/1974, 1/1997 e 78/2001) impone di escludere, in ossequio al principio della personalità della responsabilità penale, la misura della confisca obbligatoria, qualora la cosa appartenga, non necessariamente a titolo di proprietà o in base ad un diritto reale di godimento, ad un terzo estraneo, che non abbia violato alcun obbligo di diligenza e sia, quindi, in buona fede, intesa quest'ultima come assenza di condizioni che rendano profilabile a suo carico un qualsivoglia addebito di negligenza da cui sia derivata la possibilità dell'uso illecito della cosa e senza che esista alcun .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

DISCARICHE

Con la seguente sentenza la Suprema Corte si sofferma per la prima volta sull’applicabilità della disciplina transitoria dettata dall’art. .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

ESCLUSIONE DALLA DISCIPLINA DEI RIFIUTI

Con la decisione in esame, la Corte dopo aver analiticamente ripercorso la disciplina normativa relativa al .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

GESTIONE ABUSIVA RIFIUTI

Trattandosi, pertanto, di mera violazione delle prescrizioni imposte dall'autorizzazione, ancorchè produttiva di danni ambientali da contaminazione, la condotta non era riconducibile al Decreto .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

INERTI DA DEMOLIZIONE

Materiale da demolizione inerti – Riutilizzo senza trattamento - Rifiuti - Esclusione - Va esclusa la natura di rifiuto ai detriti da demolizione che non contengono materiali disomogenei significativi con conseguente loro riutilizzabilità senza preventivo trattamento.

Vai alla sentenza per esteso >>  

MATERIALI DI RISULTA PER PAVIMENTAZIONI

I beni o sostanze o materiali residuali di produzione o di consumo non possono considerarsi rifiuti qualora sussista una delle seguenti condizioni:
a) se gli stessi possono essere e sono effettivamente e oggettivamente ... 

Vai alla sentenza per esteso >>  

REIMPIEGO DI MATERIALI PROVENIENTI DA DEMOLIZIONI EDILIZIE

Secondo questa sentenza della Suprema Corte i materiali provenienti da demolizioni edilizie sono .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

RIFIUTI E MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI

Il datore di lavoro, ha l'obbligo di valutare i rischi connessi all'attività lavorativa dei dipendenti e, quale titolare della posizione di garanzia nei confronti del lavoratore, è tenuto ad adottare le misure .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

ROTTAMI FERROSI

Secondo una perizia presentata nel corso del procedimento, i materiali posti sotto sequestro provenivano dalla demolizione di macchinari e di automezzi o dalla raccolta di oggetti di scarto. Essi avevano come caratteristiche comuni la matrice ferrosa, sia unica sia in lega con altri metalli, e il fatto di essere contaminati in parte da sostanze di natura organica quali vernici, grassi o fibre. Essi derivavano da diversi cicli tecnologici, dai quali erano stati estromessi perché non più utilizzabili in tali cicli.

Vai alla sentenza per esteso >>  

..."materiali come quelli oggetto del procedimento principale non sono riutilizzati in maniera certa e senza previa trasformazione nel corso di un medesimo processo di produzione o di utilizzazione, ma sono sostanze o materiali di cui i detentori si sono disfatti", i quali - stando alle dichiarazioni dell'imputato - "sono stati successivamente sottoposti a cernita ed eventualmente a taluni trattamenti", in vista dell'impiego come "materia prima secondaria destinata alla siderurgia": prospettiva nella quale, tuttavia ...

Vai alla sentenza per esteso >>  

smaltimento dei rifiuti di provenienza extraregionale

Smaltimento dei rifiuti di provenienza extraregionale - imposizione di limiti - legge regionale - IIlegittimita' costituzionale - La Corte Costituzionale ha ribadito, con questa sentenza, che è illegittimo il veto regionale allo smaltimento nel proprio territorio di rifiuti provenienti da altra Regione e diversi dagli "urbani non pericolosi". La Corte e' così ritornata a pronunciarsi sui limiti imposti dalla normativa regionale allo smaltimento di rifiuti di provenienza extraregionale, colpendo in questo caso la legge 3/2002 della Regione Veneto.

Vai alla sentenza per esteso >>  

smaltimento di rifiuti PERICOLOSI PRODOTTI AL DI FUORI DELLA PROPRIA REGIONE

I limiti imposti  dalla legislazione regionale allo smaltimento dei rifiuti  devono ritenersi legittimi solo per i rifiuti urbani non pericolosi e non anche per ...

Vai alla sentenza per esteso >>  

TERRE E ROCCE DA SCAVO

Sul punto si deve osservare che l'inquinamento, che non snatura le terre e rocce da scavo, ai sensi delle disposizioni citate, e' esclusivamente quello afferente alle sostanze inquinanti, derivanti dalla ... 

Vai alla sentenza per esteso >>  

TRASPORTO DI RIFIUTI CON MEZZI NON IDONEI

Il trasporto di rifiuti effettuato, invero, con mezzi la cui utilizzazione non è stata comunicata all'atto dell'usucapione nell'albo delle imprese che esercitano la gestione dei rifiuti o, comunque, con mezzi inidonei, deve ritenersi svolto in...

Vai alla sentenza per esteso >>  

TRASPORTO DI RIFIUTI - REQUISITI PER L'AUTORIZZAZIONE

... il quarto comma dell'articolo citato prescrive l'iscrizione all'albo solo per le imprese che svolgono attivita' di raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi prodotti da ... 

Vai alla sentenza per esteso >>  

TUTELA DELL'INTEGRITA' FISICA E DELLE CONDIZIONI DI SALUTE DEI LAVORATORI

... in caso di non adeguata adozione da parte del datore di lavoro delle misure necessarie, a norma dell'art. 2087 c.c., a tutelare l'integrita' fisica e le condizioni di salute dei prestatori di lavoro, il lavoratore ha la facolta' di di astenersi dalle specifiche prestazioni la cui esecuzione possa arrecare (continua) ...  

Vai alla sentenza per esteso >>  

                             
     

Home page | In primo piano | Legislazione | Enti normativi | Norme tecniche | Aziende | Forum | Faq | Special links | Come abbonarsi