GIURISPRUDENZA

   

LAVORATORI

Argomenti trattati nelle sentenze

 
comportamento abnorme dEL lavoratore

Si può cogliere nella giurisprudenza di legittimità la tendenza a considerare interruttiva del nesso di condizionamento la condotta abnorme del lavoratore non solo quando essa si collochi in qualche modo al di fuori dell'area di rischio definita dalla lavorazione in corso ma anche quando, pur collocandosi nell'area di rischio, sia .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

Giova al riguardo premettere che, al di là dell'affermazione di principio, solo in pochi casi, di fatto, risulta essersi riscontrato effettivamente una condotta del lavoratore che, pur finalizzata alle mansioni assegnate, poteva ritenersi caratterizzata da "eccezionalità, abnormità, esorbitanza rispetto alle direttive di organizzazione ricevute". Nel caso in particolare esaminato era accaduto che un lavoratore, addetto ad una macchina dotata di fresatrice, con il compito di introdurvi manualmente degli elementi di legno, aveva inserito ("eseguendo una manovra tanto spontanea quanto imprudente") la mano all'interno dell'apparato per rimuovere residui di lavorazione, subendone l'amputazione; la S.C. aveva annullato la sentenza di condanna del datore di lavoro essendo emerso che: l'operazione compiuta era .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

Il risultato probatorio pone in risalto che i compagni di lavoro del (Omissis) non solo non avevano ritenuto corretta la procedura di sollevamento che egli stava per attuare, ma erano anche a conoscenza di quale fosse .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

Andava pertanto valutato, se riconosciuta in fatto una colposa condotta omissiva, unitamente alla circostanze accessorie di avere tenuto in servizio un mezzo di trasporto in condizioni di scarsa efficienza e manutenzione, essa poteva ritenersi in legame causale con .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

Va osservato che la giurisprudenza di questa Corte, in tema di incidenza causale della negligenza del lavoratore in occasione d'infortunio sul lavoro, ritiene che, in linea di principio, la condotta colposa del lavoratore infortunato non assurge a causa sopravvenuta da sola sufficiente a produrre l'evento (art. 41 c.p., comma 2) quando sia comunque riconducibile all' .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

favoreggiamento di lavoratori a beneficio del proprio datore di lavoro

Responsabilità di due lavoratori di un'impresa di costruzioni per il delitto di favoreggiamento personale a beneficio del loro datore di lavoro. Tali lavoratori hanno aiutato il datore di lavoro ad eludere le investigazioni dell'autorità per il reato di lesioni colpose aggravate dalla violazione di norme antinfortunistiche connesso all'incidente sul lavoro patito di un operaio, reato per cui il datore di lavoro è stato dichiarato colpevole e condannato .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

Incostituzionali le norme di regolarizzazione

Secondo la Corte Costituzionale sono incostituzionali le norme che prevedono il rigetto automatico dell’istanza di regolarizzazione del lavoratore extracomunitario dal momento della presentazione nei suoi confronti di una denuncia per uno dei reati per i quali sono previsti l’arresto obbligatorio o facoltativo in fragranza (art. 380 e 381 cod.proc.pen).
Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, con la Sentenza n. .....

Vai alla sentenza per esteso >>  

VIOLAZIONI DELLE NORME SULLA SICUREZZA E SANZIONI PENALI PER I LAVORATORI

Responsabilita' di un lavoratore dipendente per aver fatto lavori senza prima adottare idonee misure di sicurezza atte ad evitare .......

Vai alla sentenza per esteso >>  

                            
                         
Sicurezzaonline declina ogni e qualsiasi responsabilità per possibili errori od omissioni, 
nonché per eventuali danni derivanti dall'uso dei testi e dei relativi ipertesti sopra riportati.
    

Home page | In primo piano | Legislazione | Enti normativi | Norme tecniche | Aziende | Forum | Faq | Special links | Come abbonarsi